Radio Vegit: vegetariani e vegani in onda

Radio vegit

Comunicare, ballare e pensare: potrebbero essere queste le tre parole che condensano l’attività della redazione di Radio Vegit la prima web radio interamente dedicata a vegetariani e vegani. Un modo per “chiudersi”? Anzi, un modo per aprirsi e comunicare con tutti, per raccontare uno stile di alimentazione ma anche di vita. Abbiamo intervistato Samuele, uno dei ragazzi che anima la redazione della web radio con la quale collaborerà anche Vegolosi.it con una sue rubrica dedicata alle news. Ci troverete il lunedì dalle 11.10  e alle 16.10 e martedì alle 09.10 circa.

Una radio dedicata a vegetariani e vegani: che cosa ci sarà di diverso dalle altre radio?
Beh, siamo dichiaratamente di parte e questo fa già una grande differenza. Siamo una Radio dove non sentirete mai parlare di prosciutto, di porchette, di corride, di ossobuco o di vivisezione, come se fossero una “cosa” normale. La nostra normalità è la frutta, la verdura, l’alimentazione sana (e idonea all’essere umano) e il rispetto per gli animali. Non per niente uno dei nostri slogan recita: Qui gli animali non si maltrattano, non si uccidono, non si mangiano. Per il resto proponiamo tanta musica. Ma rispetto alle altre radio abbiamo la presunzione di pensare che la nostra programmazione sia decisamente più bella, e più energica.

Radio vegitCome è nata questa idea?
La colpa o il merito è sempre da cercare nel cibo. Eravamo a cena, quattro amici, di cui due vegani e due vegetariani. Tutti professionalmente impegnati nel mondo della comunicazione e tutti molto stanchi di non poter alzare un po’ la voce sulle profonde ingiustizie che colpiscono da sempre gli animali. Qualcuno ha detto “e se facessimo una radio?” L’idea ci è sembrata subito bellissima. E’ stata approvata all’unanimità.

Ci date qualche anticipazione sui palinsesti?
Tecnicamente proponiamo una programmazione che si chiama “radioflusso”. In parole semplici significa che a partire dall’11 maggio, dalle 8 alle 20, proporremo musica intervallata da notizie, curiosità, rubriche, testimonianze, voci, segnalazioni e storie in relazione a tutto ciò che importante per la nostra comunità: alimentazione, animali, ambiente, salute, musica… saremo onnivori, ma solo in questo senso. Ovviamente siamo felici che anche Vegolosi.it sia presente con una sua rubrica: una bella squadra!

L’avventura è iniziata, in realtà il 21 Marzo: che riscontri avete dal pubblico?
Vi raccontiamo un piccolo aneddoto. Intorno a metà marzo abbiamo postato qualcosa sulla nostra pagina Facebook per lanciare l’inizio della nostra avventura. Qualcuno ci ha lasciato un commento di questo tono: “Fassino disse “abbiamo una banca”, noi invece abbiamo una radio”. Ci è piaciuta molto questa identificazione, questo senso di comunità, che in fondo è quello che cerchiamo. Per rispondere alla vostra domanda, dobbiamo ammettere che rispondere a mail, messaggi su facebook o al nostro numero whattsapp (ne approfittiamo per ricordarlo: 389.49.70.658) richiede ogni giorno più tempo. Ci contattano associazioni, gruppi, organizzatori di feste veg, e poi ascoltatori per farci complimenti, per darci consigli, per proporsi. La strada è ancora molto lunga, ma abbiamo avuto davvero un buon inizio. E poi, come abbiamo raccontato anche sulla nostra pagina Facebook, ogni volta che controlliamo la pagina delle visite on line, non siamo mai soli. Qualcuno all’ascolto c’è sempre.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0