Nicole Kidman salva gli animali nel Tennessee

Un’area di 16 ettari interamente adibita all’accoglienza e alla salvaguardia di specie selvatiche e in pericolo: ad annunciare il futuro della loro fattoria nel Tennessee sono Nicole Kidman e il marito Keith Urban.

 Kidman rifugio animali

Dare asilo alla fauna selvaggia e alle specie in pericolo che risiedono nelle vicinanze del loro ranch. L’idea è di Nicole Kidman e del marito Keith Urban: le due star hanno deciso infatti di trasformare la fattoria di proprietà nel Tennessee in un vero e proprio rifugio per animali.

“È stata un’idea di Nicole, anche in nome delle sue figlie – ha raccontato Bobby Saucier, amico dell’attrice e gestore della Puckett’s Grocery di Nashville, vicino alla tenuta. Ha amato quel che Irwin e la moglie Terri hanno fatto per i figli”.

Steve Irwin, morto nel 2006 a causa della puntura di una razza, è stato un grande amico dell’attrice australiana nonché celebre documentarista, naturalista e divulgatore televisivo: la sua scelta di vita era stata quella di crescere i due figli, Bindi e Bob, immersi nella natura.

Da qui l’idea di omaggiarlo con questa splendida iniziativa, valorizzando ulteriormente l’area di 16 ettari che già adesso ospita cavalli, mucche, procioni, cervi, maiali, serpenti a sonagli e puzzole.

L’eden privato in cui Nicole Kidman e il marito amano rilassarsi assieme alle figlie Sunday Rose (7 anni) e Faith Margaret (5) si trova precisamente a Leiper’s Fork, che conta solo 650 abitanti, nella Williamson County del Tennessee.

A breve si dovrebbe quindi registrare un incremento demografico significativo in questo piccolo paese. Bravi Nicole e Keith!

Yuri Benaglio 

 

Print Friendly
0