La7, durante le previsioni l’appello per una Pasqua senza agnello

Durante le previsioni del tempo su La7 si parla della tradizione pasquale e della carne di agnello: Sottocorona diventa idolo della cultura cruelty free

La7 sottocorona agnelloDurante le previsioni del tempo di oggi lunedì 21 Marzo su La7, Paolo Sottocorona, meteorologo, ha mostrato una schermata dedicata alla Pasqua di Animal Equality senza agnello spiegando le proprie motivazioni ed invitando il pubblico ad una riflessione anche grazie alla campagna promossa da Animal Equality. Si tratta di una situazione davvero senza precedenti: un tema come quello della crudeltà sugli agnelli sacrificati alla “tradizione” della Pasqua, arriva direttamente nelle case degli italiani attraverso le parole posate, intelligenti e moderate di un uomo di scienza e cultura.

“C’è soprattutto un problema di metodo, guardate come arriva la carne di questi cuccioli sulla tavola. Uno sceglie senza ipocrisia che cosa fare” sottolinea Sottocorona che continua “Se si tratta di una tradizione… ne abbiamo buttate a mare moltissime, chiediamoci se è davvero necessario”. Il meteorologo mette sul piatto della dichiarazione anche un elemento molto sensibile, quello della tradizione religiosa. Sottocorona mostra un’icona cristiana del Cristo con l’agnello sulle spalle: “Nell’immagine che vedete e in quelle della tradizione, l’agnello viene portato vivo sulle spalle, non c’è un’altra iconografia di utilizzi diversi. Pensateci”.

Paolo Sottocorona, La7: “Icona veg io? Se è utile, perché no” – Intervista

Si tratta davvero di un apporto moderato ed intelligente: nessun proclama, nessuno slogan politico, nessuna guerra ideologica, bensì solo un invito alla riflessione, una richiesta di riflessione pura e semplice calata nel quotidiano, nella quotidianità, nel qui e nell’ora. La domanda, quindi, al grande pubblico, in questo caso, è non tanto “E’ giusto?” ma invece “E’ necessario”?

Federica Giordani

 

 

Print Friendly
0