Kim Kardashian assaggiatrice di Beyond Meat, scatta la polemica: “Non ha mangiato nulla”

La star americana diventa uno dei testimonial del brand di carne vegetale: ma chi si lascerà convincere?

“Capo consulente per i test di assaggio”: si potrebbe tradurre così il nuovo “incarico” che la star tv e dei social Kim Kardashian ha accettato da parte dell’azienda americana Beyond Meat che produce alimenti vegetali che imitano la carne.
L’imprenditrice è apparsa in un video postato sui canali Instagram dell’azienda e sul proprio. Kim Kardashian, nel momento in cui stiamo scrivendo – conta 314 milioni di follower.

Le reazioni del pubblico

“Credo così tanto nella missione di Beyond – dice Kardashian nel video – che ho deciso di contribuire con la mia più grande competenza: il gusto”. La modella, lunghi capelli platino e canottiera nera, appare mentre alcuni chef le sottopongono in piatti d’argento le pietanze Beyond Meat, in particolare burger, nuggets e salsicce vegetali. “Questa carne a base vegetale non solo è incredibilmente deliziosa – spiega nel video Kardashian – ma in più è migliore per te e per il pianeta. È un piccolo cambiamento che può fare una grande differenza. Ora che sono assaggiatrice ufficiale non c’è un momento migliore per andare oltre”. La stella dei social, come spiega l’azienda, contribuirà con delle sue ricette e dei contenuti creativi al brand.

Il video ha totalizzato, nel momento in cui scriviamo, 26 maggio 2022 – più di 1 milione di visualizzazioni e una quantità enorme di commenti. Alcuni di essi, però, hanno messo in luce un paio di aspetti. Il primo: la modella parrebbe non assaggiare assolutamente nulla. Il panino che tiene in mano nella prima parte della clip non è morsicato, non ci sono immagini che mostrano Kim Kardashian mettere in bocca nessuno dei prodotti e – secondo alcuni – le immagini mostrerebbero chiaramente che la modella finge di masticare.
Il secondo punto che emerge dai commenti è la scelta da parte di Beyond di Kardashian come testimonial: non è vegana, scrivono alcuni, e sopratutto non è nota per avere particolari doti culinarie o competenze in questo campo. Invece grandi testate vegane statunitensi come Live Kindly o Plant Based News hanno commentato con entusiasmo il video.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kim Kardashian (@kimkardashian)

Obiettivo?

È evidente che la scelta del brand Beyond Meat è quello di mostrare il proprio prodotto e veicolare il proprio messaggio allo spropositato numero di persone che seguono la vip americana di origini armene. Anche la scelta delle parole di Kardashian non lascia dubbi, si parla di “piccole modifiche alle proprie abitudini”: il punto è far mangiare meno carne a quante più persone possibili mostrando che questo gesto viene compiuto anche da persone molto famose. La “veridicità” dell’assaggio (per la mancanza del quale potrebbero esserci motivi legati al contratto che la modella ha stipulato e nel quale potrebbero esserci clausole anche solo di natura estetica legate alla sua immagine oppure di sicurezza o semplicemente, dato che per girare pochi secondi di video sono necessari moltissime ore di girato, la Kardashian potrebbe aver dovuto mangiare decine e decine di bocconi) non è il punto così come non lo è la sua competenza sulle questioni culinarie. Il fatto è: quante persone si lasceranno convincere a provare la “carne senza carne” dal video di una delle persone più famose del mondo (famosa per essere famosa)?

Print Friendly
0