Il figlio di Schwarzenegger, Patrick, investe nella “Tesla del pollo”

L’investimento non sorprende: da tempo l’attore e la famiglia promuovono uno stile alimentare più vegetale

Patrick Schwarzenegger, il figlio del noto politico, attore e atleta Arnold, è diventato investitore dell’azienda NUGGS che produce un alimento 100% vegetale a base di proteine del pisello texturizzate che assomiglia ai classici nuggets di pollo.

Ben Pasternack, il fondatore di NUGGS, afferma che questa startup è “come la Tesla del pollo, è l’intersezione tra cibo e tecnologia”. NUGGS è anche ricco di proteine” sostengono i produttori, con addirittura “il 25% di proteine in più dei nuggets di origine animale”.

Alimentazione vegetale e sport

La famiglia Schwarzenegger da anni ormai è schierata a sostegno delle cause di un’alimentazione più vegetale. Arnold Schwarzenegger, ex-governatore della California, attore e campione di body-building, già nel 2016 partecipò come volto di una campagna pubblicitaria rivolta agli Stati Uniti e alla Cina che  recitava “Less meat, less heat, more life” (“Meno carne, meno calore, più vita” ndr), incitando la popolazione americana e cinese a diminuire il suo consumo di carne per diminuire il proprio impatto sul clima.

The Game Changers: il documentario su sport e alimentazione vegetale di cui l’attore è produttore esecutivo

Arnold Schwarzenegger, inoltre, anche grazie alla sua carriera da ex-atleta, si è impegnato a sfatare lo stereotipo del vegano debole e gracilino grazie al documentarioThe Game Changers” presentato in anteprima al Sunance Film Felstival nel 2018 e di cui lui, insieme al regista James Cameron e altri, è produttore esecutivo. Il film indaga il rapporto tra sport professionali e un’alimentazione basata su fonti vegetali, smentendo la convinzione secondo la quale per essere forti è necessario mangiare carne. Attraverso prove concrete e scientifiche il documentario, visibile sulla piattaforma Netflix, mostra numerosi esempio di come l’alimentazione vegetale possa migliorare le condizioni di salute nonnchè le prestazioni sportive.

Essere vegani come stile di vita 

Era l’anno scorso, invece, quando in piena pandemia, Arnold Schwarzenegger condivise sui social il suo appello a rimanere a casa ma lo fece insieme ai suoi animali e compagni di quarantena: l’asinello Whisky, il pony Lulu e il suo cagnolino Cherry.

Arnold Schwarzenegger con Whisky e Lulu

Whisky e Lulu, amatissimi dai follower dell’attore, sono diventati anche i protagonisti di una t-shirt, pensata dall’ex-governatore, il ricavato della cui vendita è stato devoluto a un’associazione che si occupa di aiutare le famiglie in difficoltà economiche durante il lockdown.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0