Gucci crea il suo tessuto vegetale che imita la pelle, si chiama “Demetra”

Lo userà per produrre alcune delle sue scarpe e borse ma, entro il 2022, lo venderà anche ad altre case di moda

demetra-pelle-vegana-Gucci

Non sostituirà totalmente l’uso del pellame animale ma l’azienda di moda Gucci ha iniziato a produrre direttamente in Italia un nuovo materiale che imita la pelle che ha chiamato”Demetra”.

Di cosa è fatto il nuovo tessuto?

Secondo le fonti, l’azienda italiana con sede a Firenze, ha lavorato alla creazione di un tessuto realizzato per il 77% con ingredienti vegetali e, per il resto, in materiali derivanti dalla plastica ma con un basso impatto ambientale grazie al risparmio idrico, alla migliore gestione degli scarti di produzione e ai residui chimici di lavorazione. La “Demetra” viene definita “Bio based e animal-free” e il suo nome è quello della dea della mitologia antica greca dell’agricoltura.

Gli “ingredienti” di questo nuovo tessuto (ricordiamo che in Italia non è possibile definire un tessuto che imiti la pelle con la definizione “pelle vegana”, pena la possibilità di essere richiamati e sanzionati in base al “Decreto Pelle“) sono la viscosa, cellulosa e poliuretano bio-based. Il materiale, realizzato dopo 2 anni di studi, viene già prodotto in Italia e commercializzato.

Sul sito della casa di moda, infatti, è già possibile trovare delle sneakers in questo materiale (i prezzi, chiaramente, sono quelli della marca: 790 euro per un paio di Sneakers a caviglia alta). Il materiale non verrà utilizzato solo da Gucci ma anche dai brand parte del gruppo Kering e, dal 2022, potenzialmente, dall’intero comparto dell’industria moda che potrà comprarlo da Gucci. Con questo materiale verranno realizzate anche le scarpe iconiche del marchio, le New Ace.
Gli scarti della produzione di questo tessuto saranno riutilizzati all’interno della stessa azienda.

“Nell’anno del nostro centenario – ha dichiarato Marco Bizzarri, CEO della casa di moda – Demetra rappresenta il punto di incontro tra la nostra visione di bellezza e di qualità e il nostro desiderio di innovare. Un nuovo materiale che, partendo dalle nostre competenze e know-how, contribuisce allo sviluppo di un futuro innovativo. Con Demetra – conclude –  mettiamo a disposizione della nostra industria un materiale alternativo, facilmente scalabile e più sostenibile, che risponde anche alla domanda di soluzioni animal-free”.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0