Verdure al forno perfette: 5 regole per non sbagliare

Per avere un piatto perfetto di verdure al forno ci sono regole precise, eccole in 5 passi

Verdure arrosto

Quasi tutte le verdure possono essere cotte al forno, ma per ottenere una consistenza e un sapore perfetti è necessario conoscere alcuni piccoli accorgimenti in modo da non sbagliare nemmeno un colpo e portare in tavola verdure arrostite da chef. Non solo patate, dunque, ma anche carote, cipolle, zucchine, zucca, broccoli e tanto altro. Vediamo insieme le regole base.

Cosa vi serve in cucina?

Tutte le verdure che volete arrostire
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva
Un po’ di succo di limone o aceto balsamico (opzionale)
Spezie come paprika, curry, curcuma (opzionali)
Una teglia da forno capiente
carta da forno

REGOLA 1 – Dimensioni delle verdure e tempi di cottura

Non tutte le verdure potranno essere cotte insieme perché. a seconda della loro struttura organica ci impiegheranno più o meno tempo a cuocere nel forno in modo uniforme. Quindi il primo segreto è mettere a cuocere insieme verdure che hanno tempi ci cottura simili. Possiamo dividerle in due gruppi:

Cottura lunga – 45 minuti a 220°
Zucca, patate (anche con la buccia), barbabietole (anche con la pelle), carote, aglio, cipolle, scalogno, porro, rape, sedano rapa, finocchi, melanzane (anche con la buccia)

Cotture breve – 25 minuti a 220°
Cavolfiori, cavolini di Bruxelles, broccoli, funghi di tutti i tipi, peperoni, zucchine.

zucca arrostoREGOLA 2 – LE FETTE
Tagliate la verdura in fette uniformi di dimensioni simili fra loro e cercate di creare con il taglio una superficie il più larga possibile in modo da permettere alla verdura di toccare bene il piano di cottura e creare una buona caramellizzazione

REGOLA 3 – LA POSIZIONE
Mettete sulla teglia la carta da forno ben stesa, senza pieghe o rialzi e appoggiate le verdure facendo in modo che aderiscano bene al piano di cottura. Procedete irrorando con abbondante olio che aiuterà il trasferimento di calore uniforme alle verdure. Ora mettete il sale, il pepe ed eventualmente le spezie che avete deciso di utilizzare.

REGOLA 4 – LA COTTTURA
Ora mettete in forno le verdure a 220° con l’opzione, se ne avete la possibilità, del forno ventilato. Una volta ben cotte noterete che alcune verdure saranno più caramellate di altre a causa della maggior quantità di zucchero presente in esse.

REGOLA 5 – IL CONDIMENTO
Ora non vi resta che ultimare il condimento delle vostre verdure con un po’ di succo di limone e delle erbe aromatiche a piacere, noi vi consigliamo il prezzemolo. Queste verdure sono perfette tiepide ma anche ben calde come contorno o piatto unico per un pranzo o una cena leggera.

 

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)