Edamame (fagioli di soia)

Fagioli di soia - EdamameCon il nome Edamame si indica una preparazione dei fagioli di soia acerbi che vengono cotti, lessati o al vapore, per pochi minuti e consumati da soli leggermente salati, oppure all’interno di zuppe o insalate. In cinese, la traduzione di questa preparazione è Maodou.

Curiosità
I fagioli di soia sono un piatto tipico delle regioni orientali: in Giappone durante l’epoca Edo, venivano venduti cotti come cibo veloce in strada insieme ai rami. Il nome deriva dalla combinazione delle parole “eda” , che significa “rami”, e “mame” che significa “chicchi”. Qualche anno fa in Giappone è stato creato un giocattolo (una sorta di antistress) chiamato Bandai che riproduce il baccello della soia acerba: l’obiettivo del gioco è far uscire i fagioli dal baccello con una leggera pressione delle dita. I giapponesi consigliano di mangiarli come snack accostandoli alla birra (“Sono meglio delle patatine”) ed effettivamente questi fagiolini verdi dal gusto delicato sono davvero eccezionali.

Proprietà
Questi fagioli di soia sono ricchi di vitamina C, di vitamina E, di magnesio e potassio e sono un’ottima fonte di proteine (11 g su 100 di prodotto). Si possono mangiare in molti modi: la cosa importante è che i tempi di cottura non siano mai troppo lunghi (4/5 minuti al massimo) perché il prodotto deve comunque rimanere croccante. Esistono anche delle ricette dolci realizzate con questi fagioli: una delle più famose è lo Zundamochi. Non è facilissimo reperirli freschi, se non nei negozi dedicati alla cucina etnica, però è più facile trovarli surgelati.

In cucina: edamame snack!
Uno dei modi più rapidi per cucinarli, se li trovate freschi, è quello di cucocerli al vapore con il loro baccello per una decina di minuti e salarli in superficie. Se invece li comprate surgelati e già sgranati sono perfetti in zuppe, minestre o in un sugo rosso per la pasta.

Per i vegolosi che amano gli spuntini di metà giornata.

Federica Giordani

Fondatrice di Vegolosi.it, è laureata in Storia della Filosofia e la sua carriera inizia nei giornali di quartiere a 17 anni. Diventata giornalista, dopo l’esperienza nei cartacei quotidiani, passa alle produzioni video, alla post produzione e al web. Vegana, adoratrice di cartoni animati, fan sfegatata di Sherlock Holmes, degli U2, vive con tre cagnolini eccezionali che le devastano l’appartamento ma le aggiustano il cuore.

Sito web Tutti i post

  • Sbiobs

    Si può sapere che tipo di soia è? Soia è generico. Ora è “soia gialla” acerba quindi ancora verde o è proprio la soia verde?? Soia gialla e soia verde sono due diverse specie ma cmq. la soia gialla acerba è verde… Non si capisce se si vuole parlare di un piatto o di un tipo di soia: prima si parla di una ‘preparazione’ e poi si dice ‘questo tipo di fagioli’…

    • vegolosi

      Buongiorno. Si tratta si soia gialla raccolta prima che sia giunta a completa maturazione. Gli edamame possono essere serviti cotti al vapore all’interno del loro baccello, oppure sgranati nelle zuppe o in altre preparazioni. “Fagioli” è una delle denominazioni: “Fagioli di soia” con cui viene comunemente indicata questa fase della raccolta della soia gialla. La redazione di Vegolosi.it

  • daniela

    dove trovo i fagioli di soia? so che esistono solo surgelati è vero? li adoro….

    • vegolosi

      Ciao Daniela! I fagioli di soia si trovano raramente freschi in alcuni negozi che vendono alimentari etnici, altrimenti surgelati, vengono commercializzati da una sola marca e li trovi facilmente nelle catene di negozzi specializzati in surgelati. A presto!

      • ah bene! ne ho uno vicino casa e proverò, sperando che sia la catena giusta ^_^ mi sono sempre chiesta anch’io dove trovarli, in Italia non li ho mai visti. in Francia si vendono freschi in tutti i grandi supermercati invece.

      • carmen

        mi potete dire di che marca li trovo i fagioli di soia? cosi faccio prima grazie….

        • vegolosi

          Attualmente nella grande distribuzione li vende solamente la Orogel,
          a presto

          • Saura Tisselli

            Anche la Bofrost li vende, e li consegna a domicilio insieme ad altri prodotti surgelati

        • strega59

          Io li trovo surgelati e con la buccia in un negozietto cinese che vende cibi etnici . Li preferisco a quelli sgranati.

  • giulia visci

    mi permetto di intervenire solo per fare una precisazione: la soia può essere gialla o nera, non gialla o verde. giusto quanto scrive la redazione di vegolosi a proposito degli edamame che sono fagioli di soia gialla ancora acerbi. la cosiddetta soia verde non appartiene al genere glycine max, ma al genere vigna radiata, leguminosa strettamente affine al fagiolo (phaseolus vulgaris), ed è nota come fagiolo mung. gli stessi germogli di soia che si trovano in commercio molto spesso sono germogli di fagioli mung, più piccoli e più economici di quelli autentici di soia

  • la cucina di Jorgette

    Ho citato il vostro sito, proprio in merito all’edamame sul mio blog, vi seguo sempre! spero non vi dispiaccia! grazie
    Jorgette

    • vegolosi

      Grazie mille Jorgette! A presto!

  • Vincenzo

    Salve vorrei una informazione; io sono risultato intollerante ai fagioli di soia; ciò vuol dire che lo sono anche alla soia ?
    Cioè qual è la differenza tra la soia e i fagioli di soia ?
    Se sono intollerante si fagioli di soia, non posso bere il latte di soia ?

    • Ciao Vincenzo non c’è assolutamente differenza tra i termini “fagioli di soia” e “soia”.
      Con il termine soia solitamente si intende il legume (fagiolo) giallo o nero mentre gli edamame sono fagioli di soia acerbi, ma sempre di soia parliamo.
      Il latte di soia viene estratto dalla soia gialla quindi se sei risultato intollerante non puoi berlo. A presto.