Sei Narciso o Bacco? Scopri la ricetta per te!

E se Menelao, Polifemo e Narciso fossero stati vegani? Scegli il tuo personaggio mitologico preferito e scopri la ricetta che fa per te.

MitologiaSe è vero che “siamo quello che mangiamo”, vi siete mai domandati che cosa avrebbero mangiato i personaggi della mitologia? Scegli i tuoi personaggi vegani preferiti e scopri le ricette vegane che fanno per te.

Clicca la foto per scoprire la ricetta

Menelao/ Zuppa di cavolo nero

Pietanza tipica degli eroi dell’antica Grecia era la cosiddetta “zuppetta spartana”, una zuppa contenente cavolo nero: si dice fosse dal gusto cattivissimo, ma di certo non serviva per allietare le papille gustative, bensì solo per rendere maggiormente vigoroso il corpo. Allora, in onore del re di Sparta, il celebre Menelao, vi consigliamo questa zuppa di cavolo nero, dal sapore tutt’altro che sgradevole.

menelaozuppa

Narciso/Riso venere asparagi e tofu

A Venere si sa, la più bella tra tutte le dee, nessun uomo è mai riuscito a resistere, tranne un giovane di bellezza incredibile: Narciso, innamorato solo di se stesso. Narciso è stato punito da Venere proprio per averla rifiutata e questa lo ha condannato a una pena eterna. E’ per questo che forse, ora, Narciso sceglierebbe Venere e non se stesso: per lui, infatti, abbiamo pensato a riso venere con asparagi e tofu.

narcisorisovenere

Polifemo/Formaggio vegan spalmabile alle erbe

Polifemo, il terribile ciclope, temutissimo da Ulisse e i suoi compagni, viene descritto, nell’Odissea, sempre attorniato da pecore dalle quali ricavava innumerevoli forme di formaggio e le lasciava appese nella sua grotta. Omaggiamo così tutti gli appassionati dell’astuto Ulisse e del suo viaggio con un formaggio vegano spalmabile alle erbe.

polifemoformaggio

Ciacco/Gelato vegan al cioccolato con anacardi

Quello della gola, in epoca medioevale, era uno dei peccati peggiori: era simbolo di sfrenatezza e di lascivia e non di controllo di sé e di moderazione. Dante, addirittura, relegò Ciacco, colpevole di essersi troppo abbandonato ai piaceri del cibo, all’inferno. Ogni tanto, però, è anche possibile lasciarsi trascinare dai piaceri della gola… Perchè non farlo quindi con questo gelato vegan al cioccolato con anacardi, al quale nemmeno Ciacco avrebbe saputo resistere?

Ciaccogelato

Bacco/Sangria al tè 

Al dio del vino e dell’ebrezza, da tutti raffigurato come attorniato da tralici di viti e coppe di vino, noi dedichiamo questa sangria al tè, completamente priva di alcol.

baccosangria

Elena/Torta di mele e melagrana

Una leggenda narra che al banchetto indetto da Zeus per il matrimonio di Peleo e Teti, Eris, la dea della discordia, gettò una mela d’oro con l’iscrizione “alla più bella”. Paride fu incaricato di scegliere chi fosse la  dea più bella tra Venere, Era e Atena. Il re di Troia scelse Venere, la quale gli promise che avrebbe potuto possedere la più bella tra tutte le creature mortali: Elena. Elena di Troia fu, così, barattata in cambio di una mela. In onore di questo mito vi proponiamo una torta di mela e melagrana.

elenatortadimele

Romolo e Remo/Carbonara Vegan

Si dice che senza Romolo e Remo non ci sarebbe stata Roma, e senza Roma non ci sarebbe stata la carbonara. A tutti gli amanti di Roma, quindi, dedichiamo la nostra versione vegana della carbonara.

romoloeremocarbonara

 

Print Friendly
0