Sodexo, addio alle galline allevate in gabbia

Una svolta storica pronta a diventare realtà entro il 2025, un passo che dimostra nuove pratiche possibili

sodexo uova

Stop alle uova provenienti da galline allevate in batteria: ad annunciarlo è il colosso Sodexo, che arriverà a questa svolta epocale entro il 2025.

Una notizia storica

Sodexo ha annunciato nelle scorse ore che entro il 2025 smetterà su scala globale di utilizzare uova provenienti da galline allevate in gabbia: la politica intrapresa sarà estesa sia agli ovoprodotti che ai 250 milioni di uova con guscio che l’azienda utilizza ogni anno in tutto il mondo. La decisione è frutto di una serie di negoziazioni portate avanti a partire dal febbraio 2015 con la Open Wing Alliance, una coalizione fondata dalla no-profit statunitense Humana League con la collaborazione di altre associazioni animaliste.

Perché la notizia è storica? Perché Sodexo è leader nei servizi alimentari, nonché una delle multinazionali più grandi al mondo: conta 420mila collaboratori distribuiti in 80 Paesi che lavorano quotidianamente per 75 milioni di persone in diversi campi (aziende private, agenzie governative, scuole, università, ospedali, cliniche, centri di assistenza, basi militari, penitenziari ecc…). E poi perché si punta a coinvolgere e a chiamare in causa altri distributori come ristoranti, negozi di alimentari e altre compagnie, incoraggiandoli ad adottare politiche simili in futuro.

La soddisfazione di Animal Equality

Animal Equality è una delle associazioni facenti parte della sopracitata Open Wing Alliance e ha quindi contribuito con il suo lavoro a questo passo in avanti. Queste le parole del direttore esecutivo, Matteo Cupi:

“La decisione di Sodexo di non utilizzare uova provenienti da allevamenti dove le galline sono allevate in gabbia dimostra una grande apertura mentale verso il benessere degli animali, costituendo un esempio per migliaia di altre aziende. Questo è un chiaro segnale del fatto che siamo sempre più vicini alla fine dell’utilizzo delle gabbie, una pratica arcaica e di estrema crudeltà. Animal Equality è orgogliosa di far parte di una coalizione che ha saputo ottenere un risultato senza precedenti verso l’abolizione di una crudele pratica come quello dell’allevamento in gabbia. Questa nuova politica, applicata su scala globale, allevierà ogni giorno la sofferenza di milioni di galline”.

 

Print Friendly
0