Vegana, femminista e ingegnera: Andrea Meza è Miss Universo 2021

La nuova Miss Universo è vegana e propone un concetto di bellezza che va “oltre l’aspetto fisico”, basato sul proprio stile di vita e valori.

Si chiama Andrea Meza, classe 1994, è vegana ed è la nuova Miss Universo al 69° concorso annuale che si è svolto negli Stati Uniti, in Florida, presso l’Hard Rock Cafe di Holliwood.

Nata e cresciuta a Chiuhuahua, in Messico, la 26enne, si è laureata nel 2017 in ingegneria informatica presso l’Università della sua città natale e successivamente ha iniziato a lavorare sia come ingegnere informatico che come modella. Meza è vegana e sensibile al benessere degli animali e dell’ambiente. Inoltre è anche una forte sostenitrice dei diritti delle donne. La nuova miss, con un profilo Instagram seguito da 1,3 milioni di follower, condivide spesso i suoi pasti vegani e le sue ricette a base di vegetali, cereali, legumi e tofu.

Andrea Meza, Miss Universo 2021, condivide la sua alimentazione vegana con i suoi follower

Un nuovo concetto di bellezza

Il 16 maggio scorso, durante la cerimonia di incoronazione come Miss Universo, Meza ha sottolineato l’importanza di ampliare il concetto di “bellezza” oltre l’aspetto fisico. “Viviamo in una società che è sempre più avanzata ma questo progresso è andato di pari passo con quello degli stereotipi” ha affermato Meza, “Oggi la bellezza non è solo come appariamo agli altri, per me la bellezza è presente anche nel nostro spirito, nei nostri cuori e nel modo in cui ci comportiamo. Non permettere mai a nessuno di dirti che non vali nulla.”

Andrea Meza propone un nuovo concetto di bellezza che va oltre l’aspetto fisico

Meza, deteneva già i titoli di Miss World Americas e Mexicana Universal, ed è un’ambasciatrice del gruppo Chihuahua Tourism per aiutare la sua città a promuovere il turismo. La nuova Miss Universo, amante dello sport e della natura, possiede anche Andrea Meza Activewear, un marchio atletico da lei creato per donne “inarrestabili” che presto lancerà la sua linea di capi. 

Regine di bellezza vegane: c’è anche Underwood

Nel 2020 anche la vegana Merissa Underwood ha vinto il titolo di Miss Montana facendo così leva sulla sua posizione per difendere pubblicamente i diritti degli animali. Underwood ha condiviso delle notizie in merito agli effetti devastanti degli allevamenti intensivi sull’ambiente, scatenando le critiche del gruppo dell’industria della carne Montana Stockgrowers Association (MSA) che ha accusato la miss di aver danneggiato l’industria della carne nel paese. 

Merissa Underwood, vegana, è stata Miss Montana 2020

“In qualità di persona preoccupata per lo stato attuale del clima, spero di incoraggiare le persone a fare il possibile per diventare più sostenibili” ha affermato Underwood in un’intervista a VegNews “come, ad esempio, attraverso l’adozione di una dieta a base vegetale, cosa dimostrata efficace per la salute delle persone e la salvaguardia dell’ambiente da innumerevoli studi”. Conclude Underwood: “Dobbiamo agire adesso.”

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0