I vegetariani sorridono di più

I vegetariani sorridono di più? Secondo una ricerca condotta dalla Benedictine University (sezione Dipartimento di Nutrizione) e dall’Arizona State University pubblicata sul Nutrition Journal parrebbe di si. Cerchiamo di capirci qualcosa.

fruit-smileL’esperimento prevedeva la presenza di tre gruppi di controllo (per un totale di circa 40 persone): un gruppo che ha continuato a mantenere una dieta onnivora, uno ha iniziato a mangiare solo pesce e verdura ed un terzo gruppo ha invece adottato una dieta latto-vegetariana. Durante il periodo di test queste persone sono state sottoposte a varie analisi per verificare i livelli di acidi grassi essenziali, omega 3 (EPA e DHA) e omega 6 come l’acido arachidonico (AA) e a questionari per verificare gli stati d’umore. Il risultato è stato interessante: alla presenza di minori livelli di acidi AA nei vegetariani era associato anche un miglioramento del tono dell’umore ed una percezione di benessere psicologico. Insomma la maggior o minore presenza di alcuni antiossidanti e acidi grassi essenziali dovuti alla dieta avrebbe un effetto diretto sull’umore. Una buona notizia.

Essere vegetariani è una scelta dettata da molti fattori ed ognuno ci arriva per strade diverse. Gli studi sul perché sia meglio scegliere questo regime alimentare sono tanti e forse non tutte hanno una vera rilevanza scientifica, ma potete testarlo su di voi: state meglio o peggio ora che la vostra dieta non prevede la carne e i suoi derivati? Forse la testimonianza diretta è la fonte migliore!

Qui trovate il link diretto alla pubblicazione citata nell’articolo http://www.nutritionj.com/content/11/1/9

Print Friendly
0