Cavallo morto durante le prove del palio: “Non è un incidente”

Il cavallo è stato abbattuto in ambulanza a causa delle lesioni alle zampe. LAV interviene: “Una morte che pesa sulle coscienze di tutti noi”.

Polveroso è stato abbattuto a causa delle gravi lesioni riportate alla zampa posteriore destra durante le prove del Palio che si terrà a Legnano (in provincia di Milano) il 27 maggio prossimo. Il cavallo durante la gara di prova è improvvisamente crollato a terra, sembra per un cedimento della zampa facendo cadere anche il suo fantino, Dino Pes di origini sarde che è finito in ospedale insieme ad un altro fantino per lesioni alle costole e ai polmoni.

L’animale è stato trasportato in ambulanza ma già sul mezzo, secondo le cronache, il cavallo è stato abbattuto tramite eutanasia poiché i danni erano troppo estesi e gravi. Non è mai arrivato presso la clinica veterinaria. “La vita di questo cavallo pesa sulle coscienze  di tutti – sostiene Nadia Zurlo, responsabile dell’area equidi per LAV – sulle amministrazioni comunali che continuano a far svolgere queste manifestazioni, sui fantini che partecipano per i premi in denaro, e su un pubblico che non è assolutamente dalla parte dei cavalli”.

cavallo morto palio legnano

La morte di questi cavallo è l’ennesima prova della violenza di queste manifestazioni anche secondo l’associazione Centopercentoanimalsti che ha appeso uno striscione di protesta sui cancelli del centro ippico La Stella dove si è verificato l’accaduto e che recita: “Fantini assassini”. “Non vengano a dire che è stato un incidente – scrivono sul loro blog – quando si creano tutte le condizioni perché avvengano disgrazie, non è un incidente. Quanti cavalli sono stati uccisi nei palii? Manifestazioni inutili, obsolete, fuori del tempo”.

Secondo la LAV ora è il momento di accertare le responsabilità e comprendere che cosa è davvero accaduto al cavallo, comprendendo inoltre come mai l’accaduto pur essendosi verificato sabato, è stato comunicato solamente nella giornata di lunedì, poiché, pare fossero emerse  immagini del cavallo ferito che giaceva a terra.

Print Friendly
0