Vegan

Crema pasticcera vegana al cioccolato – Ricetta di base

Scegliete un buon cioccolato fondente e otterrete una crema che sarà deliziosa anche gustata da sola

Crema pasticcera vegan al cioccolato

Print

Crema pasticcera vegana al cioccolato – Ricetta di base

La crema pasticcera vegan al cioccolato è una delle tante varianti a cui si presta questo tipo di crema. Scegliete un buon cioccolato fondente e otterrete una crema che sarà deliziosa già gustata da sola ma anche pensata per farcire torte e crostate. Non servono troppe parole per descriverla, dovete solo provarla e lasciarvi conquistare dal suo meraviglioso sapore.

    Author:
    Preparazione: 10
    Cottura: 10
    Tempo totale: 20 min
    Dosi per: 500 ml

Ingredienti

Si cucina!

Prepariamo la crema

Sminuzzate grossolanamente con un coltello il cioccolato fondente. Versate in un pentolino l’amido di mais, la cannella e un pizzico di sale. Aggiungete qualche cucchiaio di latte di soia, la quantità minima sufficiente per sciogliere completamente l’amido di mais: questo passaggio eviterà la formazione di grumi nella crema. Versate anche il restante latte e unite il cioccolato. Mettete il pentolino sul fornello a fiamma bassa e cuocete la crema tenendola sempre girata con un cucchiaio di legno per evitare che il fondo attacchi. Una volta addensata, lasciate cuocere per altri due minuti. Assaggiate a questo punto la crema: se non sentite più il sapore dell’amido crudo allora rimuovetela dal fuoco, altrimenti prolungate la cottura 1 o 2 minuti. Completate la crema con lo sciroppo di riso (le dosi possono essere aggiustate a seconda dei vostri gusti) e mescolate bene per farlo incorporare.

Facciamo raffreddare la crema

Trasferite la crema in una ciotola e copritela con un foglio di pellicola a diretto contatto con la superficie della crema, per evitare che formi una fastidiosa patina. Una volta raffreddata la vostra crema sarà pronta all’uso. Se dovesse risultare troppo densa potete mescolarla con un cucchiaio o una frusta per farla tornare bella liscia. Potete usare questa crema per farcire i vostri dolci oppure anche così com’è come dolce al cucchiaio, servito magari con dei biscotti.

Crema pasticcera vegan al cioccolato

Conservazione

Potete conservare questa crema pasticcera in frigorifero, in un contenitore per alimenti ben chiuso, per 2-3 giorni. Oppure potete congelarla fino a 3 mesi. Al momento dell’utilizzo versate la crema ancora congelata in un pentolino e scaldatela mescolandola con una frusta, questo aiuterà la crema a tornare liscia. Procedete poi al raffreddamento seguendo le indicazioni della ricetta.

Consiglio per i vegolosi: Quella che vi proponiamo qui è una crema pasticcera che risulta abbastanza densa. Se per le vostre esigenze dovesse risultare troppo densa nulla vi vieta di allungarla con un goccio di latte vegetale o di diminuire le dosi di amido di mais.

Autore

Sonia Maccagnola

Per Vegolosi.it realizza ricette semplici e della tradizione reinterpretate in chiave vegana.

Sito web Tutti i post

Ti interessano contenuti come questo?

Ricevi via mail il meglio della settimana di Vegolosi.it

  • Franci

    Ciao Sonia, si potrebbe anche mettere in una crostata da cuocere? O la consigli solo per farcirla successivamente? grazie Francesca

    • Ciao, meglio usarla dopo, in cottura si secca un po’. A presto! La redazione di Vegolosi.it