Riso patate e carciofi – Tiella barese vegan

Oggi cuciniamo un piatto della tradizione pugliese, la tiella barese, ma ovviamente in versione vegan con riso, patate e carciofi, il tutto completato da pomodorini, aglio e prezzemolo: sentirete che profumo sprigionerà il vostro forno!

Riso patate e carciofi - Tiella barese vegan
Stampa

Riso patate e carciofi – Tiella barese vegan

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 25 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 280 g di riso ribe parboiled
  • 400 g di patate
  • 46 carciofi
  • 200 g di pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 400 ml di brodo vegetale
  • Sale e pepe

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa pelate le patate e affettatele in fettine spesse all’incirca un paio di millimetri. Tagliate quindi i pomodorini in quarti e procedete poi a pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, la sommità e il gambo, tagliateli quindi a metà, rimuovete la barbetta interna e tagliateli a spicchi.

Condiamo il riso

Una volta pronte tutte le verdure mescolatele in una ciotola insieme al riso (tenendo da parte un po’ di fettine di patate per lo strato finale) e condite con l’aglio spremuto, sale, pepe, olio e prezzemolo. Versate il composto in una pirofila leggermente unta, coprite con il brodo e disponete le fettine di patate in modo da coprire completamente il riso, condendole con un pizzico di sale e olio.

Inforniamo

Infornate in forno ventilato a 220°C per 20-25 minuti fino a che il riso risulterà cotto e tutta l’acqua si sarà assorbita (in alternativa, se avete solo il forno statico, dovrete prolungare la cottura di almeno altri 20 minuti). Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e servite ai vostri ospiti.

Conservazione

Potete conservare riso, patate e carciofi 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se preferite potete realizzare la tiella disponendo separatamente strati di riso, patate, carciofi e pomodorini invece che mescolando il tutto insieme.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)