Biscotti vegani di nocciole e lavanda

biscotti vegani lavanda e nocciole
Stampa

Biscotti vegani di nocciole e lavanda

Così romantici e profumati, questi biscotti vegani nocciole e lavanda sono perfetti per un pomeriggio in compagnia, oppure per un delizioso doce pensiero a chi amate, magari all’interno di un pacchettino, o una scatola porta biscotti  fatta da voi. Pronti a mettervi all’opera?

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min + 30 min (riposo)
    Cottura: 25 minuti
    Tempo tot.: -26144756.55 minuto
    Dosi per: 20 biscotti

Si cucina!

Liquidi e farine

Per prima cosa, con un mixer ad immersione, emulsionate il latte aggiungendo a filo l’olio. In una ciotola capiente setacciate la farina 0 e aggiungete quella di nocciole, infine inserite il lievito. Aggiungete l’amido, la lavanda tritata finemente e il sale.

L’impasto

Mescolate in modo da amalgamare bene gli ingredienti secchi e aggiungete piano piano gli altri: lo sciroppo e il mix latte e olio.
Lavorate l’impasto sino ad ottenere una consistenza omogenea e morbida formando un panetto che dovrà riposare in frigorifero per almeno 30 minuti coperto da pellicola.

Cottura in forno

Una volta che il panetto avrà riposato in frigorifero, prendete l’impasto, stendetelo su un piano ricoperto da carta da forno o su di una spianatoia e, con dei coppapasta di diverse forme (noi ne abbiamo usata una tonda e una a cuore) ritagliate i biscotti che dovranno essere a loro volta disposti su una leccarda ricoperta da carta da forno  ed infornati a 180°C (forno statico) per circa 20/25 minuti.

Al termine lasciate raffreddare.

Così romantici e profumati, questi biscotti vegani nocciole e lavanda sono perfetti per un pomeriggio in compagnia, oppure per un delizioso doce pensiero a chi amate, magari all’interno di un pacchettino, o una scatola porta biscotti  fatta da voi. Pronti a mettervi all’opera?

Ingredienti per circa 20 biscotti

250 g di farina tipo 0
50 g di farina di nocciole
80 g sciroppo di agave
1 cucchiaino di lavanda alimentare (o 1/2 gocce di olio essenziale alla lavanda per alimenti)
1 cucchiaino di cremor tartaro
20 g di amido di mais o Maizena
1 pizzico di sale
60 g di latte di riso o di soia
100 g di olio di mais (oppure stessa quantità ma di olio extravergine di oliva)

Strumenti:  mixer ad immersione

Liquidi e farine

Per prima cosa, con un mixer ad immersione, emulsionate il latte aggiungendo a filo l’olio. In una ciotola capiente setacciate la farina 0 e aggiungete quella di nocciole, infine inserite il lievito. Aggiungete l’amido, la lavanda tritata finemente e il sale.

L’impasto

Mescolate in modo da amalgamare bene gli ingredienti secchi e aggiungete piano piano gli altri: lo sciroppo e il mix latte e olio.
Lavorate l’impasto sino ad ottenere una consistenza omogenea e morbida formando un panetto che dovrà riposare in frigorifero per almeno 30 minuti coperto da pellicola.

Cottura

Una volta che il panetto avrà riposato in frigorifero, prendete l’impasto, stendetelo su un piano ricoperto da carta da forno o su di una spianatoia e, con dei coppapasta di diverse forme (noi ne abbiamo usata una tonda e una a cuore) ritagliate i biscotti che dovranno essere a loro volta disposti su una leccarda ricoperta da carta da forno  ed infornati a 180 °C (forno statico) per circa 20/25 minuti.

Al termine lasciate raffreddare.

 

SalvaSalva

Consiglio per i vegolosi: Potete sostituire la lavanda con delle foglie di tè earl gray aromatiche!

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)