Panissa ligure

La panissa ligure è una preparazione a base di farina di ceci e acqua che viene prima cotta come fosse una polentina e poi fritta a fettine, il che la rende incredibilmente croccante e golosa. Una ricetta davvero molto simile alle panelle siciliane che vi conquisterà al primo assaggio

Panissa ligure
Stampa

Panissa ligure

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 6-8 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa setacciate la farina di ceci in un pentolino, aggiungete il sale e un pizzico di pepe e mescolate. Versate a filo l’acqua, mescolando bene con un cucchiaio di legno o con una frusta per eliminare ogni possibile grumo e ottenere una pastella perfettamente liscia. Mettete il pentolino sul fuoco e cuocete a fiamma medio bassa, mescolando costantemente, fino a che il composto si sarà rassodato diventando una sorta di polentina.

Lasciamo raffreddare l’impasto di ceci

Trasferite subito il composto di ceci in un contenitore di vetro o di plastica, livellatelo bene e lasciatelo raffreddare completamente prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno mezza giornata.

Friggiamo

Rovesciate il panetto su un tagliere e tagliatelo a fettine spesse all’incirca mezzo centimetro. Scaldate l’olio in un pentolino dai bordi alti e una volta che sarà ben caldo friggete poche panisse per volta, qualche minuto per lato, fino a che saranno leggermente dorate. Prelevatele quindi con un ragno da cucina e disponetele su un piatto coperto di carta assorbente da cucina a perdere l’olio in eccesso. Servite subito la vostra panissa ligure ben calda e croccante.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare al momento la panissa ligure in modo da gustarla ben calda e croccante. Se proprio dovesse avanzarvi potete conservare in frigorifero in un contenitore per alimenti per 3 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Potete esaltare il gusto della panissa ligure servendola con qualche goccia di succo di limone.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0