Beyoncé e Jay-Z promuovono il vegan: “I fatti sono difficili da ignorare”

La cantante e il marito hanno nuovamente messo in chiaro la loro posizione sull’alimentazione 100% vegetale: no, non sono vegani, almeno non sempre ma l’appello è a provare a diventarlo

Beyonce vegana

Non si tratta di un proselito, o meglio Beyoncé e suo marito Jay-Z, vorrebbero che i propri fan (circa 88 milioni, sommando solamente i loro “seguaci” su Facebook) provassero a mangiare vegano almeno una volta al giorno, tutti i giorni.

Le due star mondiali della musica pop hanno firmato con questo messaggio la prefazione del libro “Greenprint” di Marco Borges il loro guru del benessere che li segue ormai da qualche anno e che è stato vettore del loro cambiamento alimentare. “Marco dice sempre che più tendi verso un’alimentazione vegetale, più benefici potrai ottenere per la tua salute. Non vogliamo promuovere un unico stile di vita, voi sapete che cosa è meglio per voi – spiegano Beyocé e il marito nella pagina di introduzione al volume – ma vogliamo incoraggiarvi ad inserire nella vostra alimentazione sempre più pasti 100% vegetali”.

Un appello che sembra “debole” ma che in realtà ha la forza di una “missione” come si legge sempre nella prefazione: “Abbiamo bisogno di cambiare. Il mondo non cambia da solo. La singola decisione da parte di ognuno di noi può avere impatti importantissimi su quello che ci circonda. Una volta che anche noi abbiamo capito che cosa c’era dietro ad una nuova alimentazione, la nostra missione è diventata farlo sapere a più persone possibili. Vogliamo sfidarvi – scrivono le due star – agiamo insieme, diffondiamo la verità, rendiamo questa missione un movimento”.

La storia del “veganismo” di Beyoncé

Bayoncé diede notizia della sua nuova alimentazione prevalentemente a base vegetale già nel 2015 durante una trasmissione radiofonica, “Good Morning America”: “Io non sono la donna più magra del mondo, e sin da quando ero una ragazzina lotto con le diete. Trovare qualcosa che funzioni davvero per me e mi faccia mantenere il mio peso è stato difficilissimo”.
Sempre nello stesso anno fu testimonial del sistema di consegne a domicilio vegane “22 days nutritions” sempre in compagnia di Marco Borges. Nel Marzo scorso fece un nuovo appello ai suoi fan a seguirla per un piano alimentare vegano mentre si preparava per il festival musicale di Coachella.

Insomma, le due star, anche in seguito all’arrivo dei loro bambini, hanno cambiato il loro approccio al cibo. Un segnale che arriverà davvero a miliardi di persone e, se anche non ha nulla a che vedere con una presa di coscienza di carattere etico, potrà in ogni caso ottenere grandi effetti.

Print Friendly
0