Burger e polpette vegan i cibi più amati per il pranzo a domicilio

Aumenta il cibo sano protagonista delle consegne a domicilio: +5000 i chilogrammi di frutta e verdura consegnati rispetto allo scorso anno

Il ragazzo delle pizze ormai è un lontano ricordo, fate posto al ragazzo dei burger vegetali e delle macedonie: le abitudini alimentari degli Italiani che ordinano il pranzo a casa cambiano. A raccontarlo i dati portati alla luce da JustEat, servizio di spedizione di pasti a domicilio fondato nel 2000 in Danimarca da Jesper Buch e che ora conta garantisce il suo servizio in 13 paesi del mondo.

Polpette, burger e macedonie a domicilio

Quello che viene definito “healthy food“, ossia il cibo sano, sta avendo decisamente la meglio con dati in aumento soprattutto per alcune categorie merceologiche come insalate, polpette e burger di legumi, centrifugati detox, zuppe e vellutate. Secondo i dati, sarebbero 5000 in più i chilogrammi di frutta e verdura messi in circolazione nel nostro paese attraverso il delivery rispetto allo scorso anno (+ 23%); straordinari i dati di incremento degli ordini da casa o dall’ufficio che prevedono burger e polpette vegetali con un + 35%. La regione capolista del cibo vegetale e sano sarebbe la Lombardia.

Non solo delivery ma anche acquisti veg

Un trend che non fa altro che confermare i dati emersi dalla ricerca Nielsen di poche settimane fa dai quali emerge un aumento dell’acquisto di prodotti di origine vegetale nei supermercati e negozi del nostro paese. Tante proteine vegetali, con particolare attenzione per burger e polpette. Secondo lo studio, il fattore determinante è rappresentato dall’intensità dell’offerta: l’85% dell’incremento delle vendite registrato, infatti, è motivato dalla nascita di nuovi prodotti, ma anche alla valorizzazione in chiave vegetale di prodotti tradizionali sulle cui etichette è stata in qualche modo evidenziata questa loro caratteristica.

 

Print Friendly
0