Utensili da cucina fondamentali: eccone 8 che usiamo a Vegolosi.it

Utensili da cucina: quali sono quelli indispensabili per una cucina vegetale facile e veloce? Dopo le vostre numerose richieste, abbiamo deciso di raccontarvi quali sono quelli che usiamo qui a Vegolosi.it!
Utensili da cucina migliori

Sui nostri canali social una delle domande più frequenti è “Ma voi quale usate?”. Che si tratti di un elettrodomestico oppure di un ingrediente, la nostra redazione di cucina prova numerosi prodotti per realizzare ogni settimana le nuove ricette che, ogni giorno, vengono pubblicate sul magazine. Ecco perché abbiamo deciso di darvi qualche consiglio e segnalarvi quali sono i prodotti che noi stessi usiamo in cucina.

Iniziamo con gli utensili da cucina fondamentali in questa puntata mentre nelle prossime vedremo nel dettaglio altre categorie: dalle teglie per i dolci, ai libri di cucina, passando per i migliori barattoli per il take away. Se avete qualche richiesta particolare o suggerimenti scrivete alla nostra mail [email protected]

Frullare, tritare: dalle farine di frutta secca, passando per creme e hummus

Tritatutto Kenwood
Questo tritattutto è una dei nostri assi nella manica. E’ molto leggero, piccolo e potente ed è molto comodo sopratutto quando realizziamo degli eventi live insieme a voi. Nonostante le dimensioni, ha la preziosa caratteristica di avere 4 lame e di permettere una forza di taglio notevole anche con gli alimenti più piccoli. Con questo chopper realizziamo sia le creme classiche come l’hummus, sia le creme di frutta secca come quella di mandorle oppure il trito di semi di lino da usare come sostituto delle uova nella pasticceria.
E’ ottimo anche per preparare i triti di verdure o quelli di aglio e cipolla: e via di soffritto e ragù vegetale!

Il coltello è tutto: il santoku è la base

coltello santoku

Per cucinare bene e velocemente ma in modo preciso un coltello buono è fondamentale. La nostra chef Sonia ce lo ricorda sempre mentre è all’opera in redazione: “Se il coltello non funziona come dico io, sciopero”. Quello che certamente non può mancare è, in particolare, il santoku: questa parola in giapponese significa “tre virtù” ed in effetti questo strumento è molto versatile: taglia, sminuzza e affetta. La sua caratteristica principale oltre al bilanciamento fra peso della lama e peso del coltello è il “tallone” del coltello che permette di essere agili e sicuri nel taglio. Quello “originale” presenta delle scanalature sulla lunghezza che permettono ai cibi si non attaccarsi. Noi usiamo quello che vedete in foto che ha un manico comodo e in gomma che permette un’ottima presa.

Padella tipo “Wok”: spadellare, cuocere, saltare!

Wok padella

Anche il wok, arriva dalla tradizione della cucina orientale. Noi a Vegolosi.it lo utilizziamo perché molto versatile: questo tegame dalla forma quasi semi sferica, infatti, consente sia la cottura classica che quella al vapore o la frittura in olio profondo. Non è leggerissimo da maneggiare nella sua versione originale in ghisa, ma per fortuna, ne esistono anche in formato “classico” che permettono di maneggiarlo al meglio. Perfetto per spadellare una pasta veloce con un condimento semplice, è ottimo anche per cuocere polpette o addirittura sughi.

Vaporiera: verdure velocissime e sane

Vaporiera

Quella al vapore è una cottura che amiamo moltissimo. La pietanza cuoce assorbendo l’umidità del liquido, ma non cede nulla né del suo sapore e molto poco delle sue proprietà. Inoltre la verdura cuoce in tempi rapidissimi (massimo 15 minuti) ed è quindi una modalità molto pratica. Nella cucina di Vegolosi.it usiamo questo tipo di vaporiera in vetro: cestello e coperchio in vetro che si adatta ad una pentola che, magari, avete già in casa. Quella in vetro, anche se un po’ pesante, è certamente molto comoda da pulire, anche il lavastoviglie ed è, stando un po’ attenti, eterna. Se non avete mai provato a cucinare al vapore, vi consigliamo questa guida pratica.

Spaghetti di verdure: lo spiralizzatore, ottime idee molto veloci!

spiralizer migliore

Prima di trovarne uno adatto, ne abbiamo provati parecchi. Tra quelli elettrici, quello a temperino e via dicendo, questo che vedete è lo spiralizer che ha trovato casa nella nostra redazione cucina. Può essere lavato facilmente, ha più lame per realizzare tagli diversi ed è comodo da usare perché leggero e richiudibile. Gli spaghetti di verdura a noi piacciono moltissimo non solo “cotti” ma anche crudi per realizzare insalate colorate o fritture originali. Ci sono moltissime ricette che possono essere preparate con queste verdure dalla forma strana e, per chi fosse a dieta, un bel piatto di spaghetti di zucchine con sugo garantisce poche calorie ma un sacco di soddisfazioni per gli occhi e lo stomaco.

Torte: serve una teglia di base, comoda e leggera

Tortiera-cerchio apribile-22-cm

Di torte qui in redazione se ne cucinano davvero tante e abbiamo, di conseguenza, moltissimi stampi e teglie, ma quella di cui non potremmo fare mai a meno è quello che vedete in foto: una teglia tonda da 22 centimetri a cerchio apribile. Quest’ultima caratteristica è fondamentale perché garantisce di essere molto comodi quando è il momento di estrarre la nostra torta dalla teglia: può succedere, infatti, che i bordi si attacchino un po’ troppo o che la torta sia un po’ delicata, quindi l’opportunità di aprire i bordi è provvidenziale in molti casi. La teglia anti aderente va sempre lavata ed asciugata benissimo per evitare che si formi della ruggine ed è sempre meglio non usare la lavastoviglie per evitare lavaggi troppo aggressivi.
Con questa siamo sempre tranquilli di realizzare torte ben lievitate grazie alla conduzione del calore uniforme e di dimensioni giuste per poter essere fotografate al meglio.

Misurare, pesare: bilancia da cucina con grammi e millilitri

Bilancia da cucina migliore

Altro strumento imprescindibile in cucina è certamente la bilancia. Un po’ come il coltello, deve funzionare come si deve e non tradirvi, altrimenti (soprattutto con i dolci), il rischio di fare qualche pasticcio è dietro l’angolo. Noi in redazione abbiamo quella che vedete in foto: è comoda perché fra le funzioni ha anche il timer incluso e misura con precisione sia i grammi che i millilitri. Ottimo anche che abbia incorporata anche già la ciotola, che si può staccare e utilizzare per fare direttamente gli impasti. Essendo in acciaio inossidabile è comoda da pulire e anche molto resistente. Noi abbiamo scelto il modello con che ha anche la rilevazione di temperatura del prodotto: in pasticceria può tornare utile!

Colino a maglie strette: fondamentale

Noi lo usiamo principalmente per filtrare yogurt, fritta secca ammollata, o per sciacquare bene i cereali integrali prima di cuocerli: sta di fatto che il colino a maglie strette è un altro utensile da cucina che abbiamo sempre fuori sul tavolo. Noi ne usiamo uno identico a quello della foto: le maglie metalliche si lavano bene e garantiscono anche un’ottima resistenza ma, soprattutto, non assorbono gli odori e contando la mole di ricette diverse che prepariamo, questa caratteristica non può mancare.

CoNDIVIdi questi consigli

Questo post contiene link di affiliazione e Vegolosi.it ottiene una piccola percentuale dei ricavi ottenuti sulle vendite dei prodotti linkati: se clicchi sui prodotti e alla fine li acquisti, comunque, non ci sarà alcun ricarico sul prezzo.