Stampa

Zuppa di bulgur e quinoa

Questa minestra di bulgur e quinoa è un piatto semplice e perfetto per le sere d’inverno: semplice da realizzare, potete accompagnarla con le verdure che più amate. Per un tocco in più potete anche decidere di servirla insaporita con del lievito alimentare, oppure con dei pezzetti di tofu fresco.

Ingredienti

Strumenti:

casseruola

Si cucina!

Pelate le patate e lavatele sotto l’acqua corrente, tagliatele poi a dadini dello spessore di circa un centimetro.

Sgranate i piselli freschi se ne avete, oppure utilizzate quelli surgelati, e metteteli da parte insieme alle patate. Lavate le carote, pelatele e tagliatele a dadini piccoli e per finire pelate la cipolla di Tropea e affettatela a rondelle sottili. Riponete tutte le verdure in una ciotola capiente.

Cuociamo le verdure
A parte in una casseruola con bordi alti scaldate un filo di olio extravergine di oliva e insaporitelo con lo spicchio d’aglio. Appena avrà preso un po’ di colore toglietelo e unite le verdure che farete insaporire per alcuni minuti. Aggiungete il brodo vegetale e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti dalla ripresa del bollore.
Aggiungiamo i cereali

Passato  il tempo indicato unite il bulgur e la quinoa e cuocete per ulteriori 15 minuti circa. A fine cottura unite il lievito alimentare e lasciate riposare prima di servire con un filo d’olio extravergine di oliva a crudo.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questo minestrone si conserva un paio di giorni in frigorifero, chiuso in un contenitore. E’ possibile congelarlo per conservarlo fino a 4 mesi.