Stampa

Fettuccine di grano saraceno con ragù lenticchie e noci alla grappa

Ecco un primo piatto vegano dal carattere deciso in cui il grano saraceno della pasta è arricchito da un ottimo ragù di lenticchie e noci alla grappa. La pasta fresca vi richiederà un po’ di tempo per essere realizzata, ma i passaggi sono semplici e vi assicuriamo che il risultato sarà straordinario.

Ingredienti

per le fettuccine

per il ragù

Strumenti

Si cucina!

Prepariamo l’impasto delle fettuccine

In una ciotola riunite la farina 2, la farina di grano saraceno, il sale, l’olio e iniziate e mescolare aggiungendo l’acqua poca alla volta fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo e lavorabile. Trasferite il tutto su un piano da lavoro e impastate per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare un’ora a temperatura ambiente.

Procediamo con il ragù bianco

Tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano. In una pentola versate un po’ di olio, aggiungete il sale alle erbe, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e le foglie d’alloro e fate soffriggere il tutto per un minuto. Unite poi anche la cipolla tritata e quando inizierà a diventare trasparente anche il sedano e la carota. Fate soffriggere il tutto 5 minuti, poi versate in pentola anche le lenticchie e le noci, quest’ultime tritate grossolanamente con il tritatutto. Fate saltare il tutto qualche minuto, poi sfumate con la grappa. Una volta che l’alcol sarà evaporato aggiungete il brodo caldo e fate cuocere per 15-20 minuti.

Stendiamo la pasta

Prelevate una porzione di pasta, passatela in un po’ di semola e stendetela con la macchina apposita (o con un matterello) fino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm. Disponete le fettuccine su un tagliere o un vassoio cosparso di semola per evitare che si attacchino tra loro.

Cuociamo e condiamo le fettuccine

Portate ad ebollizione una pentola di acqua con un goccio d’olio, salatela e lessate le fettuccine per 2 minuti (se preparate le fettuccine con molto anticipo, ad esempio il giorno prima, i tempi di cottura saranno leggermente più lunghi perché la pasta si sarà asciugata un po’). Scolate la pasta e saltatela in padella delicatamente con il ragù, aggiungendo un goccio di olio se necessario.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Vi consigliamo di preparare e consumare subito queste fettuccine con ragù bianco perché la pasta è abbastanza delicata e mal sopporterebbe di essere riscaldata una seconda volta. Potete però conservare il ragù bianco alla grappa per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.