Stampa

Ciambella vegan al limone e zenzero senza zucchero

Questa ciambella vegan al limone, malto e zenzero è un dolce morbido, semplice e dal sapore fresco e pungente grazie all’accoppiata del limone con lo zenzero. Come dolcificante non è previsto l’uso di zucchero ma solo di malto: noi abbiamo usato quello di riso, ma per una versione leggermente più dolce potete sostituirlo con il malto di mais.

Si cucina!

Prepariamo l’impasto

Lavate bene la radice di zenzero e grattugiatela con una grattugia a fori piccoli. Strizzate con le mani il trito di zenzero sopra una ciotolina in modo da raccoglierne il succo. In una ciotola versate poi la farina integrale, il lievito, la scorza del limone e il sale e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete il malto di riso, l’olio di semi di girasole, il latte di mandorle, il succo del limone e 4 cucchiai di succo di zenzero. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Inforniamo

Versate l’impasto nello stampo da ciambella precedentemente unto e infarinato. Cuocete in forno statico a 180°C per 30-35 minuti fino a quando la superficie della ciambella risulterà dorata e l’interno cotto. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di servire.

Conservazione

Potete conservare questo ciambellone per 3-4 giorni sono una campana di vetro per dolci.