Stampa

Burger vegani quinoa e lenticchie – Video ricetta

Per preparare il panino perfetto questo è il burger giusto, dovete solo prendere il pane giusto, pomodori, insalata e preparare una maionese vegana da aromatizzare con un po’ di erba cipollina.

Ingredienti

Si cucina!

In una casseruola cuocete la quinoa in 500 ml di acqua per 15 minuti, per questa preparazione la quinoa deve essere ben cotta, perché poi andrà frullata; intanto scolate le lenticchie dal liquido di governo e mettetele in una ciotola. Tagliate grossolanamente anche l’aglio e la cipolla e teneteli da parte, in un bicchiere o in una ciotola unite l’olio, il pomodoro, la paprika, la senape, il sale e il pepe e mescolate per miscelare bene gli ingredienti. Quando la quinoa sarà ben cotta scolatela e lasciate intiepidire.

Tritate finemente il prezzemolo e unitelo al pangrattato. Ora in una ciotola versate le lenticchie, la quinoa, la cipolla e l’aglio e frullate con un mixer a immersione per creare un composto omogeneo. Aggiungete la miscela di olio e condimenti e il prezzemolo con il pangrattato e mescolate amalgamando tutti gli ingredienti.

Prendete un cucchiaio abbondante di impasto e con le mani formate i burger e cuoceteli in una padella antiaderente per circa 6 minuti per lato a fuoco medio: sono pronti per essere gustati!

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Una volta cotti, i burger di quinoa e lenticchie si conservano ben chiusi in un contenitore in frigorifero per 1-2 giorni. Potete anche surgelarli, per averli pronti all’uso, sia prima che dopo la cottura.