Stampa

Pasta ripiena vegan con ragù di lenticchie e tofu

Avevo voglia di un primo piatto speciale che non fossero le solite lasagne e così, ispirata dalla selezione di ricette di ragù vegetale, ho deciso di preparare la pasta ripiena vegan con ragù di lenticchie e tofu.
Come nelle stagioni passate, anche quest’anno, viste le temperature torride, utilizzo il forno il meno possibile e così ho cotto la pasta ripiena in padella. Il risultato? Una pietanza davvero gustosa e a prova di onnivoro!

Ingredienti

Si cucina!

Iniziate selezionando e lavando le lenticchie, poi lavate e sbucciate le carote, il sedano e la cipolla.Tritate finemente le verdure e dividete il tutto in due parti.

Mettete in una pentola un filo d’olio e aggiungete una parte delle verdure appena preparate e il rametto di rosmarino. Lasciate rosolare per qualche minuto, poi aggiungete acqua quanto basta per cuocere le lenticchie, salate e aggiungete le lenticchie. Fate cuocere a fiamma bassa per il tempo necessario. Prima di terminare la cottura, aspettate che il brodo si sia completamente asciugato.

Asciugate bene i panetti di tofu e sbriciolateli con le mani. In una pentola versate quindi un filo d’olio e le verdure tritate rimanenti. Aggiungete il tofu e fate insaporire per pochi minuti a fiamma bassa, aggiungete poi il sale e la curcuma fresca grattugiata. Versate la passata di pomodoro e fate cuocere. Almeno 10 minuti prima di terminare la cottura, aggiungete le lenticchie precedentemente cotte, aggiustate di sale se necessario e continuate la cottura.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente, passandola subito sotto l’acqua fredda in modo da fermare la cottura. Ricoprite il fondo di una padella alta e capiente con il ragù vegetale. Riempite poi la pasta con il ragù di lenticchie e tofu e adagiatela nella padella. Una volta che il fondo della padella sarà ricoperto di pasta ripiena, stendete sulla pasta un altro strato di ragù. Cospargete il tutto con lievito alimentare, coprite la padella con un coperchio e a fiamma bassa continuate la cottura per circa 15 minuti.
Potete effettuare questo passaggio anche in forno.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.