Stampa

Lasagne vegane al pesto

Lasagne vegane al pesto… mmm, che passione! Buone e versatili, eccole in una versione cremosa e leggera.

Ingredienti

250 g di lasagne senza uova
1 litro di latte di soia
90 g di farina tipo 2 (semi integrale)
1 cucchiaino di dado vegetale in polvere
60 g di basilico
30 g di pinoli
20 g di olio extravergine di oliva
noce moscata q.b

sale e pepe q.b

formaggio grattugiato vegetale

Strumenti

Pirofila, robot da cucina

Si cucina!

Prepariamo la besciamella

Per prima cosa iniziate a preparare la besciamella portando quasi a bollore il latte e aggiungendo la farina, il dado e l’olio. Mescolate continuamente aiutandovi con una frusta in modo che non si formino grumi. Quando la besciamella inizia a sobbollire, aggiungete la noce moscata, sale e pepe quanto basta. Ricordatevi che se volete una besciamella più densa basterà aggiungere altra farina agli ingredienti.

Il pesto

Procedete lavando e asciugando le foglie di basilico, mettetele in un robot da cucina munito di lame e aggiungete i pinoli e il sale. Se volete, potete aggiungere uno spicchio d’aglio. Lavorate gli ingredienti sino a ottenere un composto omogeneo. Ora unite la besciamella al pesto e mescolate fino ad amalgamare bene gli ingredienti.

Le lasagne

Adagiate la pasta sul fondo della pirofila leggermente unta con dell’olio, dopo averla leggermente scottata in acqua bollente per un minuto. Ricoprite quindi con uno strato di besciamella e, se volete, di formaggio grattugiato vegetale. Continuate così sino a esaurire gli ingredienti. Cuocete la lasagna in forno caldo, statico, a 180 gradi per 30 minuti.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Le lasagne vegane al pesto si conservano chiuse in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.