Stampa

Ciambelle alla zucca

Pensate per Halloween ma perfette per in ogni occasione, queste ciambelle vegane alla zucca sono davvero deliziose: dolci, morbide e golosissime, vi conquisteranno!

Ingredienti

Si cucina!

Cuociamo la zucca

Tagliate la zucca grossolanamente, dopo averla privata della buccia, e cuocetela a vapore per circa 5 minuti. Al termine lasciate raffreddare e strizzatela aiutandovi con le mani o con un colino a maglie strette, così da eliminare l’eventuale acqua in eccesso. La cottura può essere realizzata anche lessando la zucca e in questo caso verificate, dopo circa 5 minuti, lo stato della polpa: infilzandola con i rebbi della forchetta dovrà risultare morbida. Nel frattempo lasciate in ammollo in acqua tiepida le bacche di Goji per circa 5 minuti.

Prepariamo l’impasto

In una ciotola capiente setacciate la farina e il cremor tartaro; unite poi lo zucchero, la cannella e un pizzico di sale e mescolate con cura questi ingredienti. Aggiungete poi la zucca, le bacche scolate e strizzate, l’olio di mais, il latte di soia e continuate a mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo e denso. Infine aggiungete gli amaretti ben sbriciolati o le mandorle che, se volete, potete tostare qualche minuto in padella o in forno per farne risaltare l’aroma.

Inforniamo

Versate l’impasto appena ottenuto nelle formine da ciambella del diametro di circa 6 cm e che avrete in precedenza oliato e infarinato. Infornate in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Al termine fate raffreddare e servite.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Le ciambelle alla zucca si conservano 5-6 giorni in un contenitore per dolci.