Stampa

Cake pops vegan al cioccolato

I cake pops vegan al cioccolato sono dei deliziosi dolcetti a base di pan di Spagna al cacao, amalgamato con un caramello a base di sciroppo d’acero e crema di mandorle, e infine ricoperti di cioccolato fondente e frutta secca o altre decorazioni a piacere. Delle piccole bombe di golosità, pronte a esplodere al primo morso.

Si cucina!

Come prima cosa preparate il caramello a base di sciroppo d’acero: versate l’olio di cocco in una ciotolina e scioglietelo in microonde o a bagnomaria, poi aggiungete lo sciroppo d’acero e la crema di mandorle, mescolate bene e lasciate raffreddare.

Prepariamo l’impasto

Sbriciolate il pan di Spagna nel tritatutto, poi azionatelo e riducete la torta in un composto sbricioloso abbastanza omogeneo. Trasferitelo in un ciotola e aggiungeteci il caramello, poi con le mani mescolate bene il tutto in modo da distribuire uniformemente il caramello. Lasciate riposare il composto in frigorifero per un’oretta.

Diamo forma ai cake pops

Togliete l’impasto dal frigorifero e iniziate a formare delle palline poco più piccole di una noce. Infilzate ciascuna pallina con uno stecchino, inserendolo solo fino al centro. Nel frattempo in una ciotola versate il cioccolato sminuzzato e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme ai due cucchiai di acqua. Passate ciascun cake pops nel cioccolato fuso, avendo cura di rivestirli completamente, e ricopriteli interamente o in parte con la granella di frutta secca o con gli altri elementi decorativi finché il cioccolato è ancora sciolto. Infilzate man mano i vostri cake pops su una base di polistirolo e conservateli in frigorifero per almeno un’oretta prima di servirli in modo da far solidificare il cioccolato.

Conservazione

Potete conservare i cake pops vegan al cioccolato per 4-5 giorni in frigorifero.