Stampa

Schiacciata ai friarielli, pomodori secchi e tempeh

La schiacciata ai friarielli, pomodori secchi e tempeh è un’idea furba per avere pronta in pochissimo tempo una pizza bassa e croccante, ideale per una cena sfiziosa o come snack sostanzioso. I friarielli sono insaporiti grazie ai pomodori secchi e il tempeh viene saltato in padella per renderlo deliziosamente croccante. Aspettate di sentire il profumo che si sprigionerà dal vostro forno e vi verrà fame all’istante.

Si cucina!

Iniziate con il tagliare a striscioline i pomodori secchi e soffriggeteli in padella con un filo d’olio per un minuto, unite poi i friarielli già puliti, una presa di sale e 3 cucchiai di olio dei pomodori secchi. Cuocete il tutto per 10 minuti fino a quando le verdure saranno morbide e cotte.

Prepariamo la base

Nel frattempo stendete la base per la pizza su una placca da forno e lasciatela riposare 15 minuti. Nel frattempo sbriciolate il tempeh e saltatelo in padella a fiamma viva con un goccio di olio e sale fino a quando sarà bello dorato. Condite la passata di pomodoro con sale e olio e usatela per farcire la base della pizza.

Inforniamo la schiacciata

Infornate in forno già caldo a 200°C per 10 minuti. A questo punto sfornate la pizza, finite di condirla con i friarielli saltati e il tempeh, condite con un giro d’olio e infornate nuovamente per altri 10 minuti, fino a quando la vostra schiacciata sarà cotta e dorata.

Conservazione

Potete conservare questa schiacciata 1-2 giorni su un piatto avvolta da pellicola.