Stampa

Insalata di orzo con fragole e datterini al pesto

L’insalata di orzo con fragole e datterini al pesto è un primo piatto fresco e delicato, ideale nelle calde giornate estive. Le fragole e i pomodorini datterini regalano una piacevole dolcezza a questo piatto, leggermente smorzata però dal pesto di rucola e basilico, sempre fresco ma dal sapore più deciso. Un equilibrio di sapori che dà vita ad un piatto insolito e delizioso.

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Iniziate con il preparare l’orzo: sciacquatelo sotto l’acqua corrente, poi versatelo in una pentola e copritelo con acqua pari al doppio del suo volume. Condite con una presa di sale e mettete sul fuoco, una volta raggiunto il bollore coprite con un coperchio, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per assorbimento per 20 minuti.

Per il pesto

Preparate nel frattempo il pesto. Riunite nel bicchiere alto del frullatore la rucola, il basilico, il lievito alimentare, l’olio extravergine d’oliva, le noci, sale e pepe, azionate il minipimer e frullate fino ad ottenere un pesto grossolano. A parte tostate i pinoli in una padella antiaderente ben calda fino a quando saranno dorati.

Condiamo l’orzo

Componete l’insalata riunendo in una ciotola l’orzo, il pesto di rucola e basilico, i pomodorini tagliati a metà, le fragole lavate e tagliate in quarti e i pinoli tostati. Servite subito o tenete in frigorifero fino al momento del consumo se preferite gustarla fredda.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questa insalata di orzo 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.