Stampa

Frittelle di broccoli

Queste frittelle di broccoli senza uova sono perfette per chi per una volta vuole concedersi un secondo sfizioso e goloso. Una semplice pastella a base di farina di ceci e di riso, insaporita con rosmarino e lievito alimentare, è la base di queste frittelle in cui sono i broccoli a far da star.

Si cucina!

In una ciotola riunite e mescolate la farina di ceci, la farina di riso, il sale, il rosmarino, il lievito alimentare, il cremor tartaro, il peperoncino e l’aglio. Aggiungete poi a filo l’acqua mescolando con una frusta fino a formare una pastella liscia e abbastanza densa. Se avete tempo lasciatela riposare almeno 15 minuti in frigorifero in modo che il fritto venga più croccante.

Cuociamo le frittelle

Sminuzzate al coltello i broccoli e uniteli alla pastella. Nel frattempo scaldate l’olio e una volta che sarà caldo iniziate a friggere le vostre frittelle versando un cucchiaio di pastella alla volta nell’olio. Cuocetele per qualche minuto fino a quando saranno belle dorate, poi scolatele con un ragno per frittura e appoggiatele su un vassoio con carta assorbente a perdere l’olio in eccesso. Servitele subito intanto che sono ben calde.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare queste frittelle appena fatte, in modo da gustarle calde e croccanti. Se vi dovessero comunque avanzare, potete conservarle 1-2 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti e scaldarle in forno al momento del consumo.