Stampa

Tartine con lenticchie e radicchio all’aceto balsamico

Poco tempo e voglia di sfizioso? Le tartine con lenticchie e radicchio all’aceto balsamico che vi proponiamo sono la risposta. Il ripieno si prepara in 10 minuti e dopo altri 10 minuti in forno, gli stuzzichini sono pronti!

Si cucina!

Iniziate mondando la trevisana e poi tagliatela a listarelle sottili. In una padella anti aderente mettete a soffriggere un filo di olio extravergine di oliva, il rosmarino, tritato finemente e uno spicchio di aglio, quando sarà dorato aggiungete le lenticchie e il radicchio, salate e pepate e a fiamma vivace saltate tutto fino a quando il radicchio non sarà appassito, ci vorranno circa 10 minuti. Trascorso questo tempo, sfumate con l’aceto balsamico, fino a completa evaporazione.

Nel frattempo tagliate la pasta sfoglia a rettangoli di circa 5×3 cm, all’interno a un centimetro dal bordo incidete un altro rettangolo che andrete a bucherellare con una forchetta.

Con l’aiuto di un cucchiaio versate il ripieno solo al centro, nella parte che avete bucherellato, in modo che in cottura i bordi si alzino.

Una volta preparate le tartine, infornate a 180° per 10-15 minuti, fino a quando la sfoglia non sarà dorata. Fate intiepidire prima di servire.

Conservazione

Il consiglio è quello di consumare in giornata le tartine in quanto la sfoglia già il giorno successivo perde la sua fragranza.