Stampa

Patatine di polenta con maionese ai semi di senape

Le patatine di polenta con maionese ai semi di senape non sono altro che dei simpatici stick di polenta leggermente insaporiti con lievito alimentare ed erbe, poi fritti o cotti in forno e accompagnati da una particolare maionese vegana aromatizzata con i semi di senape. Un’idea perfetta per un simpatico aperitivo tra amici.

Si cucina!

Iniziate con il preparare la polenta: in una pentola capiente portate a bollore l’acqua leggermente salata e condita con l’olio e versate a pioggia la farina di polenta intanto che mescolate con una frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Una volta incorporata tutta la farina, bagnate un cucchiaio di legno e mescolatela con quello di tanto in tanto, per assicurarvi che il fondo non attacchi. Lasciate cuocere per 45 minuti e verso fine cottura aggiungete il lievito alimentare e le erbe provenzali, assicurandovi di amalgamare bene il tutto.

Formiamo le patatine

Ancora bollente trasferite la polenta in un contenitore di plastica basso e largo leggermente unto, livellatela bene in modo da formare un unico strato omogeneo e lasciatela raffreddare completamente. Una volta raffreddata e solidificata, rovesciatela su un tagliere e tagliatela prima a fettine poi a bastoncini non troppo sottili. Cuoceteli in forno a 200°C per 15-20 minuti oppure friggeteli in abbondante olio caldo, scolandoli poi su un vassoio coperto da carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso.

Prepariamo la maionese

In un mortaio pestate i semi di senape fino a ridurli in polvere. Versate il latte di soia non dolcificato nel bicchiere alto del minipimer, aggiungete l’aceto di mele, una presa di sale e i semi di senape e iniziate a frullare con il frullatore ad immersione aggiungendo a filo l’olio di semi di girasole fino ad ottenere una maionese della consistenza desiderata (la quantità necessaria potrebbe variare a seconda della marca di latte di usato, oppure da quanto si gradisce morbida la proprio maionese).

Servite

Versate la maionese in una ciotolina e disponete le vostre patatine di polenta su un vassoio o in un cestino e servitele ben calde.

Conservazione

Potete conservare sia la polenta che la maionese in frigorifero in due contenitori per alimenti per 3 giorni.