Stampa

Galette vegan alle cilieglie e scaglie di cioccolato bianco

La galette vegan alle cilieglie e scaglie di cioccolato bianco è una crostata ripiena di ciliegie fresche e dalla caratteristica forma irregolare data dalla mancanza di una tortiera: viene infatti assemblata sulla placca del forno, e sono le pieghe date alla frolla a contenere il ripieno. Il tutto è completato da scaglie di cioccolato bianco vegan che completa alla perfezione la dolcezza delle ciliegie.

Ingredienti

Si cucina!

Per la base della galette versate in una ciotola la farina, lo zucchero e il burro di soia e iniziate a impastare il tutto cercando di non sciogliere troppo il burro di soia, fino a formare un composto che ricordi delle briciole. Aggiungete quindi l’acqua fredda, poca alla volta, fino a ottenere un panetto omogeneo e lavorabile, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti in frigorifero.

Prepariamo le ciliegie

Lavate e tagliate a metà tutte le ciliegie per denocciolarle, quindi versatele in una padella insieme allo zucchero di canna e all’amido di mais e lasciatele cuocere almeno una ventina di minuti fino a quando si saranno ammorbidite. Mentre si intiepidiscono, stendete la frolla con un matterello tra due fogli di carta forno fino a ottenere un disco dal diametro di circa 30 cm. Disponete al centro della frolla le ciliegie mescolate con le scaglie di cioccolato bianco vegan, poi ripiegate i bordi della frolla sulle ciliegie stesse formando delle ampie pieghe.

Inforniamo

Infornate la vostra galette in forno ventilato per 35 minuti fino a che sarà ben dorata in superficie, poi sfornatela e lasciatela intiepidire prima di decorarla con altre scaglie di cioccolato bianco e cocco rapè e servirla tagliate a fette.

Conservazione

Potete conservare questa galette vegan alle ciliegie 3 giorni su un piatto coperta da un telo pulito o in un contenitore apposito per torte.

Seguici, su!

Siamo anche su Facebook, Instagram, Youtube e Pinterest