Stampa

Curry vegan di ceci e spinaci

Questo curry vegan di ceci e spinaci è un perfetto esempio di comfort food: una ciotola di questo profumato e deliziosamente speziato curry vi scalderà mani e anima. Il latte di cocco, insieme alle spezie usate, forma una cremina saporita che avvolge alla perfezione i ceci e gli spinaci.

Ingredienti

Si cucina!

Prepariamo il soffritto

Con l’aiuto di un mortaio riducete in polvere i chiodi di garofano. In una pentola versate un po’ di olio extravergine d’oliva, unite lo spicchio d’aglio intero, il curry, la paprika e i chiodi di garofano e fate scaldare l’olio a fiamma bassa, soffriggendo poi l’aglio finché sarà diventato dorato. Tritate le cipolle e unitele al soffritto insieme al concentrato di pomodoro e a una presa di sale. Fate cuocere il tutto 10 minuti, fino a che la cipolla si sarà ammorbidita.

Completiamo il curry

Aggiungete al soffritto i ceci e fate cuocere per altri 10 minuti. Versate poi gli spinaci, mescolando fino a che saranno appassiti, e infine il latte di cocco e lo zafferano sciolto in una tazzina di acqua. Amalgamate bene il tutto, lasciate scaldare e insaporire un altro paio di minuti, aggiungendo un po’ di acqua calda se il curry risultasse troppo asciutto e non abbastanza cremoso, e servite.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questo curry vegan di ceci si conserva 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti. Al momento del consumo, scaldatelo in pentola o al microonde, aggiungendo se necessario un goccio di acqua se la cremina si fosse asciugata troppo.