Stampa

Besciamella vegan di patate

La besciamella vegan di patate è una variante più cremosa e golosa della classica besciamella vegan, pur restando altrettanto facile e veloce da preparare. La si può utilizzare in qualsiasi preparazione preveda l’utilizzo della besciamella, dalla pasta al forno alle verdure gratinate, come base per il ripieno di una torta salata o perfino per condire un bel piatto di pizzoccheri valtellinesi. Le possibilità sono limitate solo dalla vostra fantasia e voglia di sperimentare.

Ingredienti

Si cucina!

Lessiamo le patate

Per prima cosa lavate bene le patate, mettetele ancora con la buccia in un pentolino coperte di acqua fredda e portate a bollore. Lasciate cuocere 30 minuti o finché saranno morbide infilzandole con i rebbi di una forchetta. Scolatele, passatele sotto l’acqua fredda, lasciatele intiepidire leggermente poi sbucciatele. Passatele nello schiacciapatate intanto che sono ancora abbastanza calde (più si raffreddano più diventano dure e questa operazione diventerà difficile).

Prepariamo la besciamella

In un pentolino scaldate il latte e portatelo quasi a bollore. Nel frattempo in un altro pentolino preparate il roux mescolando la farina con i due tipi di olio e su fiamma bassa fate cuocere per 3-4 minuti mescolando spesso affinché non attacchi. Unite le patate schiacciate e amalgamatele bene al roux di olio e farina. A questo punto versate a filo il latte caldo mescolando energicamente per incorporarlo bene, facendo attenzione ad eliminare tutti i possibili grumi. Insaporite con il lievito alimentare, una spolverata abbondante di noce moscata e il sale. Portate a bollore e lasciate cuocere un paio di minuti, o fino al raggiungimento della densità desiderata. Utilizzate la vostra besciamella vegan di patate ancora calda nelle preparazioni che preferite.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questa besciamella si conserva in frigorifero in un contenitore fornito di coperchio per 2-3 giorni. Se al momento dell’utilizzo risultasse troppo densa allungatela con un po’ di latte d’avena o di soia non dolcificato o di acqua.