Stampa

Spaghetti finocchi pinoli e limone

Un piatto semplice e veloce che unisce sapori delicati e freschi: ecco come preparare gli spaghetti con finocchi e pinoli al limone, perfetti anche per un pranzo fuori casa dato che sono ottimi anche tiepidi.

Ingredienti

Si cucina!

Per prima cosa mondate i finocchi: eliminate le parti più coriacee esterne anche con l’aiuto di un pela patate. Lavateli bene sotto l’acqua e poi con l’ausilio di un coltello ben affilato tagliate in quarti il finocchio e procedete ottenendo delle fette sottili e trasversali che metterete da parte.

In una padella fate stufare la cipolla insieme all’olio e a un pizzico di sale: sarà pronta quando diventerà trasparente. Aggiungete ora i pinoli, il succo di limone e le fette sottili di finocchio, fate saltare il tutto per almeno 5 minuti, fino a che il finocchio non sarà morbido: deve comunque rimanere intero e non spappolato.

Ora lessate la pasta in abbondante acqua salata e, una volta scolata, mettetela direttamente in padella: fate saltare per pochi secondi, aggiungendo un po’ di acqua di cottura (uno o due cucchiai) se dovesse essercene il bisogno. Spolverizzate con un po’ di pepe e servite in tavola!

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questa pasta è ottima mangiata subito, appena spadellata. Potete anche consumarla il giorno dopo avendo cura di ripassarla in padella, aggiungendo un filo di olio.