Stampa

Pasta con pesto di barbabietole e pistacchi

Questa pasta con pesto di barbabietole e pistacchi si presta benissimo come cena dell’ultimo minuto, anche se avete ospiti inattesi: velocissima da preparare, il pesto si realizza intanto che la pasta cuoce. I colori accesi e il sapore deciso e insolito fanno il resto per stupire fin dalla prima forchettata.

Si cucina!

Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela quando sarĂ  al dente, conservando una tazza dell’acqua di cottura. Nel frattempo tagliate la barbabietola a cubetti e versatela nel bicchiere alto nel minipimer insieme al rosmarino, pistacchi, lievito alimentare, sale, pepe e olio. Allungate il tutto con un po’ di acqua di cottura della pasta e frullate fino ad ottenere un pesto omogeneo e morbido.

Condiamo la pasta

Versate la pasta in una ciotola e conditela con il pesto, aggiungendo qualche altro cucchiaio di acqua se dovesse risultare troppo denso. Servite subito, completando ogni piatto con della granella di pistacchi.

Conservazione

Potete conservare questa pasta 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.