Stampa

Hummus di lenticchie al curry e mango

L’hummus di lenticchie al curry e mango è una crema morbida e vellutata a base di lenticchie rosse decorticate insaporita con curry, tahina e un ingrediente un po’ insolito: il mango. Questo frutto dona infatti un retrogusto leggermente dolcino a questo hummus, che si sposa a meraviglia con le note piccanti del curry.

Si cucina!

Come prima cosa sciacquate le lenticchie sotto l’acqua corrente, poi versatele in un pentolino, copritele con l’acqua e portate a bollore. Abbassate quindi la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti fino a quando le lenticchie risulteranno morbide e l’acqua sarà stata assorbita. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire le vostre lenticchie rosse.

Prepariamo l’hummus

Tagliate una fettina di mango e riducetela in cubetti piccolini. Versate le lenticchie, un cucchiaio colmo di mango, il curry, il succo di limone, la tahina e l’olio nel tritatutto, condite con una presa di sale e frullate il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Lasciate riposare in frigorifero almeno una mezz’ora e poi servite l’hummus a piacere come antipasto o snack salato o usatelo come base per altre ricette.

Conservazione

Potete conservare questo hummus di lenticchie al curry 3-4 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.