Stampa

Biscotti ai pinoli senza burro

I biscotti ai pinoli senza burro sono un dolcino semplicissimo da realizzare che vi conquisterà, specialmente se gustato insieme al vostro tè preferito per una pausa golosa a metà pomeriggio. Friabili, avvolgenti, dolci al punto giusto: sarà difficilissimo fermarsi al primo!

Si cucina!

Per prima cosa frullate i pinoli nel tritatutto fino ad ottenere una granella fine. Versate in una ciotola il burro di soia, unite lo zucchero di canna e la vaniglia in polvere e montate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema morbida. Incorporate al composto la farina, il sale e i pinoli tritati e amalgamate il tutto (aggiungendo se necessario anche il cucchiaio di latte vegetale), formate un panetto che avvolgerete nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero 1 ora.

Formiamo i biscotti

Formate delle palline grandi all’incirca quanto una noce e disponetele su una teglia foderata di carta forno. Infornate in forno statico a 180°C per 25 minuti, sfornateli e lasciateli intiepidire 1-2 minuti. Versate in un piattino un po’ di zucchero a velo e passatevi i biscotti ancora caldi, in modo da ricoprirli interamente di zucchero a velo. Disponeteli man mano su un piatto e una volta terminata questa operazione ripassate ciascun biscotto nello zucchero a velo una seconda volta, per assicurarvi che ne siano ben ricoperti. Lasciateli quindi raffreddare completamente e gustate.

Conservazione

Potete conservare questi biscotti una settimana in una scatola di latta.