Stampa

Risotto vegano con cavolfiore, curcuma e scaglie di mandorle

Il risotto vegano con cavolfiore e curcuma: un primo piatto semplice e delicato, perfetto anche per una cena importante o delle feste. La preparazione è davvero semplice e veloce, inoltre vi daremo un’idea speciale per renderlo davvero cremoso!

Ingredienti

Per mantecare

Si cucina!

Mondate e dividete a cimette del cavolfiore. Sbollentatele in acqua per circa un minuto, poi disponetene metà su una leccarda ricoperta di carta da forno insieme alle mandorle dopo averle condite con olio extravergine di oliva e un pizzico di sale: infornate a 200 °C per circa 30 minuti.

Cuociamo il riso

Ora tritate grossolanamente la cipolla e fatela rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Appena avrà preso un po’ di colore, alzate la fiamma, aggiungete le cimette di cavolfiore rimanenti e fate insaporire per circa 5 minuti. Aggiungete nella padella il riso, mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e sfumate con il vino bianco. Appena l’alcol sarà evaporato, riportate la fiamma in modalità media e aggiungete poco alla volta il brodo e portate a cottura il riso. Nell’ultimo mestolo di brodo che andrete ad aggiungere unite il sale.

Impiattiamo

Una volta raggiunto il punto di cottura del riso, aggiungete il lievito alimentare e la panna per mantecare e ottenere l’effetto all’onda che un buon risotto richiede. Versate in un piatto da portata poi decorate con le cimette di cavolfiore arrosto e un pizzico di curcuma.

Conservazione

Il riso si conserva in frigorifero, in un contenitore, per circa 2 giorni.