Stampa

Burger vegani di quinoa

Ingredienti

Si cucina!

Cuocete la quinoa in 400 ml di acqua fredda per una decina di minuti. A fuoco moderato portate a bollore e continuate a cuocere sino a quando il liquido non sarà assorbito del tutto: fate raffreddare. Separatamente, in altra acqua salata, lessate la patata e lasciatela raffreddare.

Gli altri ingredienti

A parte, in una padella, fate rosolare la cipolla con un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete le spezie e mescolate. Ora versate tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamateli sino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo e lavorabile.

Formiamo i burger

Con le mani umide o con l’aiuto di un coppapasta circolare, formate dei burger delle dimensioni che preferite e stendeteli su una leccarda ricoperta di carta da forno. Infornate a 200 °C per circa 10 minuti per lato: dovranno prendere un po’ di colore da ambo i lati.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Una volta cotti, i burger di quinoa si conservano ben chiusi in un contenitore in frigorifero per 1-2 giorni. Potete anche surgelarli, per averli pronti all’uso, sia prima che dopo la cottura.