Stampa

Biscotti vegani senza glutine e senza zucchero al grano saraceno e nocciole

I biscotti vegani senza glutine al grano saraceno e nocciole sono dei deliziosi frollini in cui il sapore deciso del grano saraceno e la dolcezza delle nocciole si sposano alla perfezione. Sono semplicissimi da realizzare, e in pochi minuti vi ritroverete la casa invasa da un meraviglioso profumo. E come se non bastasse sono anche senza zucchero, perché dolcificati con lo sciroppo di riso. Proprio non si può chiedere di meglio!

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Con il tritatutto tritate le nocciole fino ad ottenere una farina. Versatela in una ciotola e unite la farina di grano saraceno, la farina di riso, l’amido di mais, il lievito e il sale. Mescolate bene le polveri con un cucchiaio di legno, poi aggiungete i liquidi: lo sciroppo di riso, l’olio di semi di girasole e il cucchiaio di latte di nocciole. Impastate bene con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo. Con un mattarello stendete la frolla tra due fogli di carta da forno fino a raggiungere uno spessore di circa 5 mm. Ricavate dei biscotti usando uno stampino per biscotti e disponeteli su una teglia foderata di carta forno. Infornate in forno statico a 180°C per 16 minuti. Una volta sfornati disponete i biscotti a raffreddare su una gratella per dolci.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questi biscotti senza glutine si possono conservare per 3-4 giorni in una scatola di latta o in un vaso porta biscotti. Se volete potete congelare il panetto di frolla ancora crudo ben chiuso in un sacchetto per freezer. Quando dovrete poi usarlo, vi consigliamo di tirarlo fuori dal freezer la sera prima e di lasciarlo scongelare in frigorifero.