Stampa

Avena con verdure miste al mirto

L’avena con verdure miste al mirto è una ricetta perfetta come primo piatto per finire tutti gli avanzi di verdura che avete in frigorifero: basterà saltarli con aglio, mirto e rosmarino e riprenderanno fin da subito nuova vita. Noi abbiamo optato per un misto di funghi portobello, cavolfiore viola, cavolo cappuccio sia bianco che viola e spinaci, per dare anche delle sfumature colorate al piatto, ma voi potrete scegliere il mix che vorrete.

Ingredienti

Si cucina!

Prepariamo le verdure

Pulite con un panno umido i funghi in modo da rimuovere qualsiasi residuo di terra, poi tagliateli a cubetti. Fate soffriggere lo spicchio di aglio tagliato a metà in una padella con un filo d’olio e i rametti di mirto e di rosmarino, poi quando sarà dorato aggiungete i funghi e fateli saltare qualche minuto in modo da farli rosolare. Lavate e dividete il cavolfiore in cimette abbastanza piccole, poi lavate e affettate sottilmente i due tipi di cavolo cappuccio. Aggiungete cavolfiore e cavolo cappuccio in padella, condite con sale e pepe, coprite con un coperchio e fate cuocere per una decina di minuti fino a quando le verdure saranno cotte ma ancora leggermente croccanti.

Condiamo l’avena

Lessate l’avena in abbondante acqua salata per 35 minuti, poi scolatela e tenetela da parte. Una volta che le verdure sono cotte eliminate l’aglio e i rametti di erbe aromatiche. Lavate gli spinaci e uniteli in padella con le verdure, cuocendo il tutto a fiamma viva 1-2 minuti, il tempo di far appena appassire gli spinaci. Unite a questo punto l’avena alle verdure, fate insaporire un minuto e servite.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questa avena con verdure miste 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti. Al momento del consumo scaldate il padella con un goccio di acqua o olio, oppure in forno a microonde.