Stampa

Frittata vegan di pasta

La frittata senza uova di pasta è un secondo piatto gustoso e sfizioso che vi permetterà di riutilizzare quell’avanzo di pasta rimasto in frigorifero. Potete infatti usare una pasta qualsiasi, condita come più preferite, date pure sfogo alla fantasia. Può essere gustata sia calda che a temperatura ambiente, per cui si presta bene anche come piatto da portarsi in ufficio o a un pic nic.

Ingredienti

Si cucina!

Prepariamo l’impasto

Versate in una ciotola la farina di ceci, un pizzico di curcuma, il sale e una spolverizzata di pepe. Incorporate il tutto con una frusta e piano piano iniziate a versare l’acqua, mescolando energicamente per eliminare tutti i possibili grumi. Una volta ottenuta una pastella omogenea incorporate la pasta condita e mescolate.

Cuociamo la frittata

Scaldate una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, e quando sarà ben calda versatevi il composto di ceci e pasta. Livellate bene la superficie e lasciate cuocere a fiamma media per qualche minuto, fino a che la frittata si sarà rappresa e la superficie dorata. A questo punto, aiutandovi con un coperchio o una seconda padella delle stesse dimensioni, girate la frittata e cuocete per qualche altro minuto fino a doratura. Trasferite la frittata su un piatto da portata e servite calda o tiepida.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questa frittata di pasta in frigorifero per 2-3 giorni ben chiusa in un contenitore per alimenti. Al momento del consumo potete scaldarla saltandola in padella con un goccio di acqua oppure al microonde.