Stampa

Lenticchie e tempeh all’arancia e mandorle

Lenticchie e tempeh all’arancia e mandorle, ecco un secondo piatto rapidissimo da cucinare, in cui l’aroma di arancia è esaltato da bacche di ginepro e zenzero, dando vita a un accostamento di sapori perfettamente bilanciato e semplicemente delizioso. Inoltre, più tempo avrete per lasciare il tempeh a marinare, più saporito sarà il risultato finale.

Ingredienti

Si cucina!

Mariniamo il tempeh

Tagliate il tempeh a triangoli o a cubetti se volete essere più pratici. Lavate bene lo zenzero e grattugiatelo. Versate il tempeh in una ciotola e conditelo con sale, pepe, la scorza dell’arancia, il succo dell’arancia e il succo di zenzero ottenuto spremendo la polpa grattugiata. Schiacciate le bacche di ginepro con un coltello e unite anche quelle alla marinatura. Condite con un giro di olio, mescolate il tutto delicatamente e fate marinare almeno 10 minuti.

Tostiamo le mandorle

Tagliate le mandorle a listarelle con un coltello e tostatele per qualche minuto in una padella ben calda fino a quando saranno leggermente dorate. Trasferitele in una ciotola e tenetele da parte.

Cuociamo il tempeh

Nella stessa padella in cui avete tostato le mandorle versate un goccio di olio e, quando sarà caldo, cuocete il tempeh scolato dalla sua marinatura per 5 minuti per lato, fino a che sarà dorato. Aggiungete la marinatura (eliminando le bacche di ginepro) e le lenticchie e cuocete altri 5 minuti per far insaporire il tutto. Impiattate e completate ciascuna porzione con le mandorle tostate e una grattugiata di scorza d’arancia.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare queste lenticchie e tempeh all’arancia per 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti fornito di coperchio. Al momento del consumo scaldate il tutto in padella con un goccio di acqua.